Cinetosi: addio mal d’auto con gli occhiali Citroen

Una nuova tecnologia applicata ad un paio di occhiali è in grado di eliminare la cinetosi nel 95% dei casi, Citroen lancia i Seetroen

Cinetosi: addio mal d’auto con gli occhiali Citroen
Quante volte vi è capitato di sentirvi poco bene durante un viaggio a causa di un percorso tortuoso o di una guida troppo sportiva? O ancora quante volte vi siete dovuti fermare per il mal d'auto dei vostri bambini? Forse potrete mettere la parola fine a questa storia, grazie ai nuovi occhiali Seetroen inventati da Citroen, una soluzione semplice ma efficace che promette di contrastare i problemi di cinetosi che affliggono oltre 30 milioni di persone in tutta Europa. Non è un rimedio infallibile, ma promette di contrastare gli sgradevoli sintomi da viaggio addirittura nel 95% dei casi.

CINETOSI, CHE FASTIDIO 

In termini tecnici il mal d'auto viene chiamato cinetosi o chinetosi, si tratta di un disturbo neurologico derivante da spostamenti ritmici o irregolari del corpo che avvengono generalmente durante un viaggio. Una delle principali cause sembra individuabile in una leggerissima malformazione dell'apparato vestibolare all'interno dell'orecchio, i sintomi più comuni sono vertigini, sudorazione, ansia e nausea, e si manifestano solitamente quando un passeggero legge durante il viaggio, o nei tempi più moderni guarda tablet o smartphone. Secondo gli studi riportati anche da Citroen circa 30 milioni di europei hanno problemi di cinetosi, e una persona su 3 ne ha sofferto almeno una volta nella vita; ci sono alcuni medicinali che contrastano i suoi effetti, e qui potete trovare i nostri consigli utili contro la cinetosi, ma ora gli occhiali Seetroen potrebbero rappresentare la soluzione definitiva.

SEMPLICE TECNOLOGIA 

Non parliamo di un oggetto fantascientifico e futuristico, i nuovi Seetroen sono stati sviluppati da una start-up francese e brevettati come dispositivo paramedico, e in realtà sono poco più di semplici occhiali. Diciamo che a vederli (nell'immagine qui sotto) non sembrano proprio "all'ultimo grido" in termini di estetica, nonostante Citroen abbia affidato la creazione delle loro forme ad un istituto di design parigino. Ma ciò che conta è la funzionalità, i Seetroen coprono gli occhi con quattro anelli, due frontali e due laterali, all'interno dei quali è presente un liquido colorato in movimento che riproduce la linea dell'orizzonte, contrastando l'effetto sensoriale che genera la cinetosi. Un rimedio piuttosto semplice, quasi tradizionale se vogliamo, che però potrebbe rivelarsi utilissimo nel futuro della mobilità: come puoi vedere alcuni studi ipotizzano che con la guida autonoma potrebbe venire l'ansia da cinetosi, con gli occhiali Citroen potrebbe non essere così.

GIÀ DISPONIBILI 

Il progetto è stato già sviluppato e concretizzato, gli occhiali Seetroen sono infatti in vendita sul sito della boutique lifestyle Citroen al prezzo di 99 euro, le prime consegne partiranno dal prossimo 25 luglio. Gli occhiali sono universali, vanno bene per qualsiasi persona ma devono essere indossati solo dai 10 anni in su, momento in cui l'orecchio interno completa il suo sviluppo, e possono inoltre essere posizionati sopra altri occhiali da vista. I Seetroen vanno indossati ai primi segnali di mal d'auto, in appena 10-12 minuti riescono a ristabilizzare il sistema sensoriale del corpo e subito dopo essere tolti proseguendo il viaggio senza problemi. Lo stesso paio di occhiali può essere utilizzato da tutta la famiglia anche durante lo stesso viaggio, con una spesa tuttavia contenuta si possono risparmiare soste spiacevoli e soprattutto macchie sui sedili molto antipatiche - Tappezzeria sporca? Ecco il nostro test su 6 diversi prodotti di pulizia.

Pubblicato in Novità Auto il 09 Luglio 2018 | Autore: Redazione (F)


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri