Chevrolet Volt: inizia la vendita nelle concessionarie italiane

Chevrolet Volt: inizia la vendita nelle concessionarie italiane Al via le vendite della Volt in Italia. Ma con un prezzo di oltre 43mila euro e senza incentivi all'acquisto

Al via le vendite della Volt in Italia. Ma con un prezzo di oltre 43mila euro e senza incentivi all'acquisto, la vettura non avrà vita facile

16 Aprile 2012 - 05:04

Dallo scorso venerdì gli italiani possono acquistare la Chevrolet Volt, la vettura elettrica ad autonomia estesa che ha recentemente guadagnato il trofeo di World Car of the Year per il 2012. Non tutte le concessionarie italiane, però, possono venderla: inizialmente, la casa ha deciso di privilegiare quelle che operano in cinque tra le maggiori città italiane: Milano, Napoli, Padova, Roma e Torino.

BUON EQUIPAGGIAMENTO DI SERIE – La Volt è disponibile al prezzo di 43.350 euro chiavi in mano più Ipt. L'equipaggiamento di serie comprende 2 schermi LCD touch screen, interni in pelle, climatizzatore automatico con sensore di umidità, connettività Bluetooth, impianto audio con comandi al volante, attacco USB e Aux-in, accesso alla vettura con modalità keyless, TPMS, volante regolabile in altezza e profondità, cruise control, sedili anteriori riscaldati, sistema di avviamento a distanza, oltre ai consueti accessori che ci si attende su un'auto del suo segmento come il controllo elettronico della stabilità, l'ABS, i cerchi in lega e otto airbag. Tra gli accessori troviamo un “Pack Premium” che comprende, per 2.550 euro, il navigatore satellitare e i sensori di parcheggio posteriori e anteriori con telecamera posteriore.

C'È ANCHE IL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE – Oltre all'acquisto tradizionale, Chevrolet ha introdotto l'opzione del noleggio a lungo termine studiata ad ALD Automotive, la nota società specializzata nel noleggio aziendale. L'offerta prevede una formula “tutto incluso” per la durata di 48 mesi e una percorrenza massima di 80mila km complessivi, oltre i quali bisogna pagare un “supero” per ogni chilometro percorso in più. Il canone mensile, pari a 897 euro più Iva, comprende la tassa di possesso, l'assicurazione Rc auto più furto-incendio, gli interventi di manutenzione programmata previsti dal costruttore per la percorrenza indicata e tutte le pratiche amministrative legate alla gestione della vettura. Va sottolineato che le batterie e altri componenti specifici della trazione sono comunque garantiti per un periodo di tempo e una percorrenza doppi rispetto alla durata del noleggio: otto anni e 160mila chilometri.

AVRÀ SUCCESSO? – Come abbiamo detto, il prezzo di listino stabilito supera i 43 mila euro, certo un po' salato per una vettura di questa categoria, anche tenuto conto della dotazione di serie di buon livello. In più, c'è da dire che in Italia, a differenza che in altri Paesi, non è in vigore alcun tipo d'incentivo governativo sotto forma di sconto all'acquisto. Insomma, è fin troppo facile prevedere che, a meno di un innamoramento fulminante da parte della clientela italiana, la Volt non avrà vita facile nel nostro Paese. Del resto, per la Volt le cose non vanno come Chevrolet sperava neppure nei Paesi dove gli incentivi sono in vigore, tanto che la produzione della vettura è stata fermata per consentire alle reti di vndita di smaltire le eccedenze di esemplari invenduti.

Commenta con la tua opinione

X