Catene da neve: durano fino a 120 km su strade non innevate

Le catene da neve resistono alla guida su asfalto asciutto senza rompersi ma solo se omologate, parola di AssoCatene

24 gennaio 2013 - 7:00

Il freddo non si è fatto attendere e, dove le temperature stentano a superare lo zero muoversi per le strade imbiancate può rivelarsi complicato e pericoloso senza le catene o gli pneumatici invernali. Dall'ANIMA (l'Associazione Nazionale dell'Industria Meccanica varia ed Affine) arriva un dato rassicurante: con le catene agli pneumatici si può circolare anche dove l'asfalto non è innevato.

SICUREZZA ALTERNATIVA – Laddove la temperatura scende sotto i 10°C per brevi periodi, le catene sono l'unica alternativa valida agli pneumatici invernali per essere in regola con le “ordinanze neve” in vigore. Si acquistano una sola volta e sono pronte ad essere calzate in caso di necessità, ma la rarità dell'evento, talvolta, può giocare brutti scherzi, per questo abbiamo realizzato una guida dettagliata che vi aiuterà a  scegliere e montare le catene da neve, con interessanti video dimostrativi.

DI OGNI TIPO PURCHE' OMOLOGATE – Tradizionali, autotensionanti o per ruote non catenabili, i dispositivi che garantiscono motricità e direzionalità all'auto sulla neve, si trovano in così tante varianti da cadere facilmente nel tranello delle catene tarocche e non omologate. Oltre a rischiare una multa di 80 euro in caso di controllo delle Forze dell'Ordine, se le catene non riportano impressi i simboli UNI 11313 (CUNA NC178-01) e/o Ö-Norm 5117, si rischia di acquistare un prodotto di scarsa qualità che non garantisce gli standard di sicurezza e di prestazione, indispensabili per la guida su strade innevate o ghiacciate.

SICURE SU NEVE, ROBUSTE SULL' ASFALTO – L'argomento delle catene da neve si fa incalzante se AssoCatene (l'Associazione italiana fabbricanti Catene per la circolazione dei veicoli) assicura che le catene da neve resistono oltre 120 km su asfalto senza rompersi, ma solo se omologate. Non è una novità che per produrre ricambi contraffatti alcune aziende, supportate dalla criminalità organizzata, utilizzino materiali scadenti e acciai poco resistenti che cedono alle sollecitazioni più intense. Guidando sulla neve il Codice della Strada impone una velocità massima di 50 km/h (e prudenza a volontà) ma, se s'incontra un tunnel con asfalto asciutto, si potrà continuare a guidare con le catene anche per lunghe distanze. Non sarà certo il massimo del confort ma è sicuramente un motivo in più per tenersi lontani da ricambi e accessori per auto a prezzi stracciati ma non omologati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usate con danneggiamenti: Ferrari e Porsche in testa

Migliori gomme 4 stagioni 2022 – 2023: lista dei test

Move-In Piemonte: come funziona, quanti km e costo