Campionati WEC e WRC: Michelin vince su strada e in pista

Gli pneumatici Michelin celebrano la vittoria del titolo mondiale con i campioni delle categorie WEC e WRC

20 novembre 2012 - 10:25

Michelin vince l'ennesima sfida di proporre ai campioni del Motorsport pneumatici in grado di offrire altissime prestazioni ed efficienza energetica; caratteristiche che riesce ad esaltare anche negli pneumatici da strada per le normali auto di serie.

LOEB AL 9° TITOLO – Il mondiale Worl Rally Championship incorona Sebastian Loeb, campione indiscusso sugli sterrati di tutto il mondo a bordo della Citroen DS3 WRC gommata Michelin. Staccando il suo diretto rivale Mikko Hirvonen di 57 punti, Loeb stravince guidando la sua Citroen con i Michelin Pilot Sport, “gli pneumatici che aiutano ogni campione in gamba a vincere un campionato del mondo sulla neve”. E' quanto ha affermato egli stesso alla presentazione degli pneumatici invernali Pilot Alpine e Latitude Alpine che ha sviluppato insieme ai collaudatori Michelin. A mietere allori con gli stessi pneumatici sono anche i piloti classificati alle spalle del campione francese nelle prime nove posizioni con la Ford Fiesta RS WRC. Efficienza e durata sono le caratteristiche che il Costruttore francese di pneumatici ha mostrato di saper fondere anche nelle gomme sottoposte alle più dure prove di resistenza in pista con i prototipi del WEC.

UNA VITTORIA INCONTENIBILE – Sono le Audi R18 E-TRON QUATTRO a portare Michelin nuovamente sul podio più alto del campionato World Endurance Championship, classificandosi nelle migliori posizioni con i prototipi delle categorie LMP1. A differenza delle Audi R18 TDI Ultra ufficiali che seguono l'Audi Sport Team Joest in classifica, non sono dotate del sistema idrido-elettrico che consente alle auto di sfruttare la trazione integrale secondo il regolamento, ma i punti conquistati danno ragione agli pneumatici Michelin Radial. Stessa gommatura anche per le Toyota Lola B12/60 Coupé, chiamate a rivestire il ruolo di antagoniste delle R18 dopo il ritiro delle Peugeot, e per le Honda Honda HPD ARX 03a, rispettivamente dei Team Rebellion Racing e JRM, attardate rispetto ai quattro anelli di Ingolstadt ma tra i primi sei classificati con pneumatici Michelin. Nel video di seguito alcuni dei fotogrammi più spettacolari della stagione 2012 WEC e WRC.

Articolo sponsorizzato

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cupra Born elettrica al top nelle prove di Green NCAP

Sciopero 10 ottobre 2022

Sciopero 10 ottobre 2022 trasporto pubblico: orari e fasce garantite

Giovani al volante: perché non rispettano le regole?