Brutto incidente al GP di Monza: ma Ecclestone lo censura (il video)

Incidente al box Hispania Racing Team durante Gran Premio di Monza: ma il video viene censurato in tv per evitare polemiche. Anche questa volta lo spettacolo continua...

14 settembre 2010 - 20:00

Incidente al box Hispania Racing Team durante Gran Premio di Monza: ma il video viene censurato in tv per evitare polemiche. Anche questa volta lo spettacolo continua non curandosi dell'incolumità dei suoi protagonisti.

Per fortuna la lunga mano della censura non riesce a fermare il web. Nel video sotto si nota benissimo come il tutto fosse stato ripreso dalle telecamere della Fom (Formula One managementI) di Bernie Ecclestone. La società che, tra l'altro, confeziona in esclusiva le immagini del gp e poi le vende alle emittenti internazionali.

Il fatto è gravissimo perchè i nuovi team, poco esperti e allenati, vengono lasciati allo sbaraglio in nome dello spettacolo, invece bisognerebbe creare degli standard minimi di sicurezza affinchè le monoposto non possano partire sino a quando i meccanici non siano lontani dall'auto. Forse è arrivato il momento di chiedere aiuto alla tecnologia.

Anche nella Moto GP si è deciso di mettere al primo posto lo spettacolo come vi abbiamo documentato su SicurMOTO.it

Parliamo della morte del giovane Peter Lenz e di Shoya Tomizawa, entrambi ignorati in nome del dio denaro.

1 commento

ottobre_rosso
0:42, 15 settembre 2010

Quando si tratta di pitstop il tema della sicurezza assume un aspetto molto delicato e diffiicle da “pesare”: basti solo pensare al rischio che corrono i 6 meccanici impegnati nel cambio gomme dalla parte del muretto e che vengono sfiorati da altre vetture che sfrecciano a 100k/h. Inoltre ciò che è accaduto al team HRT avrebbe potuto succedere, come peraltro già accaduto, ad altri team (kubica che arriva lungo e investe un meccanico, Rosberg che perde la ruota la quale carambola impazzita a 100km/h nel box seguente andando a colpire un meccanico). Sono errori umani dovuti alla concitazione che, nella maggior parte, hanno come responsabile l'uomo che regge il “lecca-lecca” (o lollipop).

Quanto al discorso censura/spettacolo/etc… quì il discorso è diverso dal caso del povero Tomizawa: a prescindere dalla gravità dell'incidente in questo caso si è operato nella massima sicurezza per i soccorritori, chiudendo la pitlane in modo che l'ambulanza e personale medico potesse agire nella più totale sicurezza (cosa non fatta a Misano con la conseguenza che lo sfortunato Shoya venne trattato – perdonate la brutalità del paragone – come un sacco di patate proprio per la decisione di non interromperre la gara)

ottobre_rosso

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Acquisto auto online: lo farà il 10% degli italiani entro il 2030

Auto nuova: noleggio a lungo termine o acquisto?

Trump – Biden: tasse e incentivi auto al centro delle elezioni USA 2020