Brescia – '' Vacanze coi fiocchi '' per educare i bambini

Il centro commerciale Freccia Rossa ospita per il secondo anno consecutivo la campagna nazionale «Vacanze coi fiocchi» triplicando i numeri. Con oltre 400 bambini dei Centri ricreativi ...

14 luglio 2010 - 8:51

Il centro commerciale Freccia Rossa ospita per il secondo anno consecutivo la campagna nazionale «Vacanze coi fiocchi» triplicando i numeri. Con oltre 400 bambini dei Centri ricreativi estivi coinvolti e sei giorni di programmazione (l'iniziativa è partita ieri e si concluderà venerdì 16 luglio) l'evento di sensibilizzazione sui temi della sicurezza stradale promosso dal «Centro Antartide» di Bologna si conferma come la punta di diamante della «politica di responsabilità sociale» di cui parla il direttore Gian Luca Galvani.

«IL NOSTRO centro commerciale è molto frequentato da giovani e per questo diamo grande importanza alle iniziative sociali e educative, per trasferire dei messaggi positivi alle nuove generazioni» chiarisce Galvani, che specifica come le campagne spazino dalla sicurezza stradale all'ambiente sino al riciclo dei materiali (tra le molteplici iniziative già realizzate, la mostra di cavalli in plastica riciclata «Love Art» realizzata lo scorso mese di febbraio, lo stand per il riutilizzo delle lattine allestito dall'Aido in occasione del Giro d'Italia e il «community day» organizzato annualmente per una associazione di volontariato della città).

«Vacanze coi fiocchi», che nella nostra città vanta anche il patrocinio dell'assessorato ai Trasporti e alle Politiche giovanili del Comune, si traduce al Freccia Rossa in una sei giorni di gioco e apprendimento tutta dedicata ai più piccoli. Nella terrazza del centro commerciale è stata allestita infatti un'area gioco che simula un vero e proprio percorso cittadino con curve, incroci e segnaletica nella quale i bambini, suddivisi per gruppi, sono invitati a muoversi a bordo di un monopattino. Qui, alla presenza di un «vigile armato di paletta», imparano cosa significa dare la precedenza, fermarsi agli stop, frenare per l'improvviso attraversamento di un cerbiatto (di pezza, naturalmente!) o prendere una multa: una esperienza istruttiva e divertente (almeno a giudicare dai commenti dei fanciulli) tanto più se accompagnata da una breve lezione dibattito tenuta da un rappresentante del settore Educazione Stradale dei Vigili Urbani (le lezioni inizieranno ufficialmente oggi).

Per l'occasione, inoltre, i bambini ricevono l'opuscolo e gli adesivi di «Vacanze coi fiocchi»: i gadget (realizzati con i l contributo di importanti testimonial del calibro di Diego Abatantuono, Vauro, Carmen Consoli, Margherita Hack, Paolo Fresu e molti altri) resteranno in distribuzione presso il Freccia Rossa sino alla fine di luglio, quando la campagna nazionale si concluderà con la presenza nelle piazze e ai caselli autostradali di rappresentanti delle istituzioni e volontari che augureranno a tutti una «partenza con i fiocchi».

Nella foto uno dei mezzi a disposizione dei bambini al Freccia Rossa

 

fonte – bresciaoggi.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Batteria Telepass scarica o difettosa: come risolvere

Limiti di velocità: perché l’obbligo del sistema ISA sarebbe inefficace

Trasporto passeggino in auto: come fare e i modelli più comodi 2020