Brescia – Incidenti, novembre record in positivo: nessuna vittima

Brescia – Incidenti, novembre record in positivo: nessuna vittima LA STATISTICA. I tre morti in meno di 24 ore dell'altro giorno non frenano un trend che fa ben sperare per il futuro

LA STATISTICA. I tre morti in meno di 24 ore dell'altro giorno non frenano un trend che fa ben sperare per il futuro

6 Dicembre 2010 - 06:12

LA STATISTICA. I tre morti in meno di 24 ore dell'altro giorno non frenano un trend che fa ben sperare per il futuro
Il 2010 potrebbe chiudersi per la prima volta con un bilancio che non superi i cento decessi sulle strade nei dodici mesi.

Non era mai accaduto negli ultimi otto anni. Non era mai accaduto che, in una provincia così vasta, in trenta giorni, alla casellina “morti in incidente stradale” chi tiene questo drammatico conto segnasse uno zero tondo tondo.

Fino ad ora i mesi più “fortunati” avevano fatto registrare almeno tre morti al mese sulle strade bresciane: era accaduto nel gennaio 2006 e il dato si è ripetuto solo nel settembre scorso. Del resto dal 2002 ad oggi il computo dei morti in incidente stradale non erano andati in “doppia cifra”, per usare una terminologia cestistica, solo trentadue mesi in otto anni con punte da bollettino di guerra come i 23 morti del luglio 2004, i 21 dello stesso mese del 2005. Lo zero registrato lo scorso mese, anche se il sorriso si è subito spento nei tre morti registrati l'altro giorno in meno di 24 ore, è il segno di un trend che fa ben sperare per il futuro e che potrebbe portare il numero dei morti in incidenti stradali più che dimezzati in otto anni: erano stati 182 nel 2002, da gennaio sono stati 76.

 

Un calo pronunciato anche rispetto allo scorso anno (erano stati 109, contro i 119 del 2008 e i 141 del 2007), il segno che gli sforzi messi in campo (tra campagne di sensibilizzazioni, interventi stradali per rimuovere i punti più critici della viabilità provinciale, e giro di vite sui controlli) stanno dando i primi significativi frutti: a meno di un'escalation, difficile da prevedere, per la prima volta la provincia di Brescia scenderà sotto i cento morti in un anno per incidente stradale. Ancora troppi, visto che in otto anni in provincia è stato cancellato un paese di oltre 1 e 200 abitanti.

fonte – bresciaoggi.it

Commenta con la tua opinione

X