BMW Guggenheim Lab: a Berlino si parla con i cittadini

BMW chiede ai cittadini consigli per lo sviluppo di città sostenibili

29 giugno 2012 - 11:10

Arriva a Berlino la struttura mobile del BMW Guggenheim Lab, il progetto che vede la collaborazione di BMW Group con Solomon R. Guggenheim Foundation, cui obiettivo è discutere con i cittadini e comprendere quali possano essere gli sviluppi delle città future da un punto di vista urbanistico, ma anche tecnologico e sostenibile.

LA TAPPA DI BERLINO – In questi giorni il BMW Guggenheim Lab è già a Berlino, dove resterà fino al prossimo 29 luglio. In questo periodo ai cittadini saranno offerti spazi pubblici dove potranno confrontarsi sul tema del 'Confronting Comfort' che si interroga sulle infrastrutture, la tecnologia e la sostenibilità della vita urbana contemporanea. I principali argomenti affrontati riguarderanno la tecnologia sanitaria e le possibili innovazione, la mobilità sostenibile e la community building, l'importanza dell'interazione tra psicologia, architettura e arte per lo sviluppo di una corretta vita urbana, e la SENSEable City, un programma che esamina come le nuove tecnologie siano in grado di trasformare la nostra percezione delle città.

UN CONCORSO MONDIALE – Il BMW Guggenheim Lab sta cercando di raggiungere anche gli abitanti delle città in cui non farà tappa, attraverso il concorso online 'City Forward' che si impegna promuovere progetti rivolti al comfort urbano. Questa iniziativa ha ottenuto la collaborazione di GOOD.is, in network di aziende no profit che lavorano per l'innovazione mondiale. Per partecipare basta semplicemente rispondere alla domanda “cosa fareste voi per trasformare uno spazio pubblico della vostra città e renderlo più confortevole?” nella sezione dedicata presente sul sito di GOOD.is. Le migliori risposte saranno poi pubblicate sul sito di BMW Guggenheim Lab e sul canali di social media.

LE ASPETTATIVE DI BMW – “Insieme alla città di Berlino e al Guggenheim Museum, aspettiamo con entusiasmo di seguire le vivaci discussioni che avverranno al BMW Guggenheim Lab Berlin – ha dichiatato Frank-Peter Arndt, Membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG – Nel corso di oltre 40 anni di impegno culturale in tutto il mondo, abbiamo sempre creduto nel valore del dialogo pubblico e nel sostegno di idee innovative e non convenzionali. Il Guggenheim è il partner perfetto che offre e mantiene un foro aperto per questa esplorazione critica e multidisciplinare della vita urbana”. Ancora non si sa se il BMW Guggenheim Lab farà tappa anche in Italia, speriamo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pressione pneumatici invernali: perché le gomme si sgonfiano col freddo

Automobilisti senza cintura multa

Automobilisti senza cintura: una multa ogni cinque minuti

Furti auto: i 10 modelli più rubati al 2019