Bilancio positivo nell'esodo natalizio: scontri mortali -18%

Roma, (Adnkronos) - Bilancio positivo per gli incidenti nel periodo dell'esodo natalizio. Diminuiscono infatti gli scontri, cosi' come i morti e i feriti sulle strade delle vacanze. Rispetto ai...

8 gennaio 2004 - 23:26

Roma, (Adnkronos) – Bilancio positivo per gli incidenti nel periodo dell'esodo natalizio. Diminuiscono infatti gli scontri, cosi' come i morti e i feriti sulle strade delle vacanze. Rispetto ai giorni tra il 20 dicembre e il 6 gennaio dell'anno scorso, durante le ultime vacanze di Natale le vittime della strada sono state il 18% in meno. Questo nonostante il fatto che il periodo natalizio sia stato caratterizzato dal maltempo che ha reso difficoltosa la circolazione dei veicoli. Se tra Natale 2002 e la Befana del 2003 a lasciare la vita sull'asfalto erano state 236 persone, durante le scorse festivita' le vittime sono state invece 192 (di cui 84 con meno di trent'anni).

Analogo il discorso dei feriti, diminuiti del 21%, da 7.209 a 5.716. In totale, gli incidenti registrati quest'anno dal 20 dicembre al 6 gennaio sono stati 7.958 contro i 9.295 precedenti, con una diminuzione pari al 14%. Una diminuzione ancor piu' significativa se si esamina soltanto la circolazione in autostrada, tanto piu' se considerato che il traffico e' aumentato del 2,2%, con oltre 2 miliardi di chilometri percorsi. ''La circolazione – fa sapere il gruppo autostrade – e' stata regolare, ed e' stato positivo il bilancio, in termini di sicurezza''. In particolare, si riferisce in una nota, tra venerdi' 19 dicembre 2003 e martedi' 6 gennaio 2004, gli incidenti sono diminuiti del 21% rispetto allo scorso anno (897 contro 1137), in calo di oltre il 35% i feriti (477 contro 739) e del 22% i morti (14 contro 18). Mentre gli incidenti mortali su tutta la rete stradale sono passati da 202 a 171 (-15%), di cui 77 avvenuti tra le dieci di sera e le sei del mattino. Quelli con feriti da 4.367 a 4.171 (-4%), quelli che hanno causato solo danni a cose da 4.726 a 3.617 (-23%). Piu' in particolare, il 45% degli incidenti mortali si sono verificati a causa della perdita del controllo del veicolo da parte del conducente e il 41% per colpa del fondo stradale bagnato o comunque sdrucciolevole.

Il 23% degli scontri mortali e' avvenuto all'interno dei centri abitati. Su 171 incidenti stradali mortali, 77 sono avvenuti per fuoriuscita dalla sede stradale (di cui 12 sulle autostrade con 13 vittime) e 94 per collisione tra veicoli (13 in autostrada con 16 morti). Dal 20 dicembre al 6 gennaio, infine, polizia e carabinieri hanno contestato 92.309 violazioni al codice della strada e decurtato le patenti di guida di 123.146 punti complessivi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?