1 commento

Andrea
10:12, 9 aprile 2014

Quando si tratta di multe, sollevate sempre dubbi e una certa contrarietà. Io sono dell'idea che, se c'è un limite, va rispettato, punto. Quindi ben vengano autovelox, anche se nascosti, auto civetta, fotocamere ai semafori. Qui a Milano, tutto sommato, il rispetto delle regole del cds è piuttosto diffuso (non riguarda TUTTI, ma comunque la maggior parte degli automobilisti). Invece, stato a Firenze, ho visto di tutto: utilizzo delle corsie riservate e, di notte, la maggior parte degli automobilisti, passa col rosso.
Chiudo con le osservazioni locali e torno a livello generale: anche io auspico che il ricavato delle multa venga utilizzato per la sicurezza stradale ma, anche se non lo fosse, sarebbe comunque giusto punire chi sgarra