Autovelox: intervengono ACI e ADUC

Il caso autovelox di viale Etruria a Firenze sta diventando argomento centrale del dibattito fiorentino. Cinquantamila automobilisti multati in tre mesi da un solo autovelox dovrebbero mettere ...

16 ottobre 2010 - 23:20

Il caso autovelox di viale Etruria a Firenze sta diventando argomento centrale del dibattito fiorentino. Cinquantamila automobilisti multati in tre mesi da un solo autovelox dovrebbero mettere il dubbio anche al più forcaiolo dei tutori dell'ordine.

“Noi stiamo aiutando centinaia di persone a redarre i ricorsi al giudice di pace perché crediamo che gli avvisi e l'installazione di quella macchinetta non rispondono ai crismi del codice della strada – annuncia Vincenzo Donvito, presidente Aduc – nel frattempo, però, è bene parlarne non solo come una lotta tra presunti vessati (automobilisti) e presunti vessatori (amministratori), ma come cittadini che vogliono contribuire all'armonia del nostro quotidiano civico.

In un'intervista, oggi, sul quotidiano La Nazione il presidente dell'Aci Firenze, Silvano Berlincioni, fa appello al buon senso: siccome buona parte delle multe riguarda eccessi di velocità poco al di sopra del limite stabilito per legge, propone di alzare la soglia, a norma del Codice della Strada, portando a 60 Km/h il limite per viale Etruria, come già stato fatto mesi fa per il raccordo dell'Indiano.

Intanto il Comune di Firenze fa sapere che sono disponibili nella rete civica le immagini delle violazioni rilevate attraverso le apparecchiature “autovelox 105 SE“.
Si tratta delle postazioni fisse, già attive da tempo, in viale Etruria e sul viadotto Marco Polo (in entrata e in uscita città), in via Senese e nei viali Lavagnini e Gramsci (in entrata), un viale Matteotti e sul viadotto dell’Indiano (in uscita).

Basta avere a disposizione i dati corrispondenti alla data della violazione, al numero di verbale e alla targa, per utilizzare il servizio online di consultazione che consente l’accesso alle immagini collegate ai verbali andati in spedizione a partire dal 1° agosto 2010.

Il servizio è accessibile dalla pagina della Polizia Municipale attraverso il link presente sul menù “Servizi online” alla voce “Immagini violazioni autovelox” oppure direttamente attraverso l’indirizzo http://news.comune.fi.it/autovelox/.

 

fonte – nove.firenze.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)