Autostrada A9 Lainate-Chiasso: terza corsia aperta in anticipo

È stata aperta al traffico l'intera carreggiata nord a tre corsie dell'A9 Lainate-Chiasso, con 10 mesi d'anticipo rispetto alla data di fine lavori

29 maggio 2012 - 6:00

Le buone notizie, quando ci sono, è giusto darle: il 25 maggio scorso, è stata aperta al traffico l'intera carreggiata nord a tre corsie dell'A9 Lainate-Chiasso, con 10 mesi d'anticipo rispetto alla data di fine lavori. Si tratta di 23 chilometri circa, dove ora la sicurezza stradale è cresciuta: una corsia in più significa tanto sotto il profilo della fluidità del traffico e della prevenzione degli incidenti.

PREVISTA PER MARZO 2013 – L'apertura, infatti, era inizialmente fissata per marzo 2013. “Il traguardo raggiunto – ha dichiarato Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l'Italia, nel corso della conferenza stampa 'Cantieri Aperti Lombardia' – rappresenta un'ulteriore tappa nella realizzazione del nostro piano di investimenti di oltre 21 miliardi di euro per il potenziamento di circa 1.100 km di rete”. In questo modo, Autostrade per l'Italia diviene il primo investitore privato del Paese nel campo delle infrastrutture. E ora la seconda promessa di Castellucci: “Entro luglio porteremo a termine anche i lavori della carreggiata sud”.

SACRIFICI – “È importante sottolineare – ha aggiunto Castellucci – che nel corso dei lavori di ampliamento dell'A9 abbiamo garantito sempre le due corsie di marcia e continueremo a farlo fino a fine lavori, sacrificando la sola corsia d'emergenza. Rinnovo perciò l'appello agli automobilisti alla pazienza e all'attenzione in attesa di avere un'autostrada più ampia, più sicura, che garantirà tempi di percorrenza certi”.

LOMBARDIA: LA SITUAZIONE – Sebbene il quadro dipinto di recente da Confcommercio per il nostro Paese non sia dei più rosei, sono numerose le opere completate in Lombardia e messe già a disposizione dei cittadini. Tra queste, la nuova interconnessione di Lainate, il nuovo Svincolo di Origgio-Uboldo, circa 3,2 chilometri di terza corsia in carreggiata Sud tra l'interconnesione di Lainate ed il Nuovo Svincolo di Origgio-Uboldo, le rampe svincolo di Lomazzo Sud e il nuovo sottovia di Misinto Turate.

BUROCRAZIA – Castellucci ha poi ricordato gli altri impegni della società in Lombardia, sottolineando la necessità di accelerare gli iter autorizzativi in corso. C'è il sì della Regione sulla Valutazione di impatto ambientale (VIA) per la quinta corsia della A8 Milano-Varese, tra la barriera di Milano Nord e l'interconnessione di Lainate, per il completamento della Rho Monza e per il potenziamento della quarta corsia dinamica della A4 tra Viale Certosa e Sesto San Giovanni. Il problema è che per queste opere si è ancora in attesa della firma del Decreto di VIA dai ministeri dell'Ambiente. Inoltre, a oggi, manca il parere positivo sulla VIA da parte della Regione per l'ampliamento alla quarta corsia della A1 Milano sud-Lodi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage