Auto ibride Plug-in 2021

Auto ibride Plug-in 2021 più economiche

La classifica delle auto ibride Plug-in 2021 più economiche sul mercato italiano. O forse dovremmo dire 'meno costose' visti i prezzi...

29 settembre 2021 - 14:30

Prima di stilare la lista delle auto ibride Plug-in più economiche del 2021 dobbiamo giustamente sottolineare che queste vetture di ‘economico’ hanno ben poco, visto che come prezzo di listino partono da non meno di 30.000 euro. E al momento non possono neppure contare sull’Ecobonus statale, esaurito già da settimane per la fascia 0-60 g/km di CO2 che comprende appunto le Plug-in. Tuttavia non ci sentiamo di sconsigliarne l’acquisto (qui la nostra indagine su cosa scegliere tra auto ibride e auto ibride Plug-in), anche perché la maggior spesa iniziale può essere ammortizzata nel corso del tempo dai minori consumi (attenzione però ai costi di ricarica e manutenzione). Vediamo dunque quali sono le 10 auto Plug-In che costano meno nel 2021, non prima di aver ricordato che questi veicoli sono caratterizzati da un potente motore elettrico e una batteria a lunga durata che rispetto alle ibride normali permettono viaggi più lunghi in modalità solo elettrica.

RENAULT CAPTUR

La Renault Captur è un crossover con un look da SUV che presenta due versioni ibride Plug-in: la 1.6 PHEV E-TECH 160cv INTENS da 33.250 euro e la 1.6 PHEV E-TECH 117KW RS LINE da 34.750 euro. Da 32 a 33 g/km di emissioni di CO2 e un’autonomia del motore elettrico di 50 km.

MG EHS

MG EHS è un SUV con motore ibrido Plug-in dello storico marchio britannico oggi in mano al gruppo cinese SAIC Motor. Le versioni sul mercato sono 1.5 T Plug-in Hybrid Excite da 35.850 euro e 1.5 T Plug-in Hybrid Exclusive da 38.350 euro. Livello di emissioni di CO2: 43 g/km. Autonomia del motore elettrico: 52 km.

SEAT LEON

Berlina di medie dimensioni dal piglio sportivo e tecnologico, Seat Leon viene proposta anche in versione ricaricabile Plug-in. Il modello è in questione è 1.4 E-HYBRID 150KW FR DSG che costa 35.950 euro, emette 28 g/km e percorre in autonomia circa 60 km. Leon è Plug-in anche in veste station-wagon con la Sportstourer 1.4 E-HYBRID 150KW FR DSG da 36.600 euro.

KIA NIRO PHEV

Nell’elenco delle auto ibride Plug-in 2021 più economiche (o meno costose, fate voi) ci mettiamo anche la Kia Niro PHEV, crossover della casa sudcoreana. Disponibili ben tre modelli Plug-in ibridi:1.6 PHEV GDI Urban DCT da 36.250 euro, 1.6 PHEV GDI Style DCT da 38.250 euro e 1.6 PHEV GDI Evolution DCT da 41.500 euro. Per tutti emissioni di CO2 a 31 g/km, stimata un’autonomia dell’elettrico di 49 km.

RENAULT MÉGANE

L’eclettica berlina francese Renault Mégane (ma l’ultima versione sembra più un crossover) presenta adesso due modelli con alimentazione Plug-in hybrid: 1.6 PHEV E-TECH 116KW BUSINESS AUTO da 36.400 euro e 1.6 PHEV E-TECH 116KW RS LINE AUTO da 39.150 euro. Bassissime emissioni di CO2 stimate in 29 g/km, il motore elettrico viaggia in autonomia fino a 50 km. L’alimentazione ibrida Plug-in è disponibile anche sull’allestimento Sporter con le medesime specifiche (ma prezzi leggermente più alti).

PEUGEOT 308

Da non molto sul mercato italiano, la berlina compatta Peugeot 308 è disponibile in ben sei versioni ibride Plug-In con prezzi che oscillano dai 36.750 euro del modello base Allure Hybrid 180 e-EAT8 S&S aut. ai 43.450 necessari per acquistare la performante GT Pack Hybrid 225 e-EAT8 S&S aut. da 225 CV. In tutti i casi le emissioni di CO2 non superano mai i 26 g/km, mentre l’autonomia del motore elettrico è ben oltre i 60 km (con piccole variazioni in base ai modelli).

HYUNDAI IONIQ

La berlina Hyundai Ioniq è da sempre (cioè dall’uscita nel 2016) una delle vetture ‘green’ più rappresentative del mercato internazionale, e la nuova versione resta nel solco con due interessanti allestimenti Plug-in: 1.6 Plug-In Hybrid 6DCT Tech da 37.000 euro e 1.6 Plug-In Hybrid 6DCT Prime da 39.650 euro. 26 g/km di emissioni di CO2 e un’autonomia di guida elettrica fino a 63 km.

KIA CEED SW PHEV

In vendita dal 2020 anche in Italia, la nuova station-wagon Kia Ceed SW PHEV è in versione Plug-in hybrid con il modello 1.6 GDI PHEV 104KW HIGH TECH DCT che costa 37.250 euro. L’auto emette 33 g/km di CO2, il motore elettrico viaggia in autonomia per 47 km.

SKODA OCTAVIA

Siamo quasi alla fine della classifica 2021 delle auto ibride Plug-in più economiche. La nona proposta è la berlina Skoda Octavia che ha ben quattro versioni di questo tipo: 1.4 TSI PLUG-IN HYBRID EXECUTIVE DSG da 37.700 euro, 1.4 TSI PLUG-IN HYBRID STYLE DSG da 38.850 euro, 1.4 TSI PLUG-IN HYBRYD SPORTLINE DSG da 39.250 euro e 1.4 TSI PLUG-IN HYBRID RS DSG da 42.250 euro. Emissioni di CO2 a 22 g/km (solo l’ultima è a 25 g/km), l’autonomia dichiarata della guida elettrica è tra 64 e 69 km.

CUPRA FORMENTOR

Chiudiamo col botto con le otto versioni ad alimentazione Plug-in hybrid di Cupra Formentor, il SUV realizzato dal marchio sportivo della Seat. Il prezzo di listino dei vari modelli oscilla in maniera eclatante: si va infatti dai ‘soli’ 39.200 euro necessari per comprare la 1.4 E-HYBRID DSG ai 52.050 euro che bisogna scucire per accaparrarsi il modello più costoso 1.4 E-HYBRID VZ Priority DSG. Le emissioni di CO2 oscillano da 27 a 33 g/km di CO2 a seconda dell’allestimento, l’autonomia dell’elettrico è oltre 50 km.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cyber Monday 2021: le occasioni più utili per l’auto

Black Friday 2021: gli sconti su accessori auto da non farsi scappare

Offerte auto Black Friday 2021

Offerte auto Black Friday 2021: i migliori sconti