Audi Quattro Offroad Experience: dove i SUV si divertono

Guidare in fuoristrada in sicurezza, imparando le migliori tecniche di guida in fuoristrada con il corso Audi Quattro Experience

14 giugno 2013 - 15:20

Ormai la moda dei SUV è dilagata da anni. Tantissimi italiani scelgono queste vetture più per apparire che per reali esigenze di guida in fuori strada. La domanda quindi è scontata: questi clienti sono realmente in grado di utilizzare un SUV a 360 gradi, specialmente se di grande potenza? Quali accorgimenti specifici si devono tenere nella guida fuori strada e come si possono sfruttare al meglio le quattro ruote motrici? A queste e molte altre domande risponde il corso specifico per la guida dei SUV in fuoristrada organizzato da Audi Quattro Experience, una struttura itinerante in grado di portare i corsi di guida Audi ed il loro magico appeal in tutta Italia. Audi Offroad experience rappresenta una giornata di puro divertimento nel corso della quale i partecipanti possono sperimentare le doti fuoristradistiche, talvolta superiori alle aspettative, dei modelli Audi Q7 – SQ5 – Q5 – Q3. Un corso itinerante, lungo un percorso sterrato inframmezzato da prove di abilità e paesaggi mozzafiato.

TEORIA E PRATICA – Gli istruttori della scuola Audi Quattro Experience sono cresciuti a pane e motori, chi è pilota di rally e collaudatori riconosciuti nel settore automotive. Il corso realizzato a Predappio, nell'entroterra romagnolo, è suddiviso in due fasi: un'introduzione teorica con tutte le accortezze da tenere nella guida in offroad e non solo, visto che vengono spiegate le più importanti e basilari regole per una guida sicura; e una lunga e divertente parte pratica. Il tutto nel corso di un'intera giornata. Nella parte teorica sono illustrate le differenze tra la guida su strada e quella in fuoristrada: dettagli importanti sono la posizione di guida da mantenere (più alta, per garantire una migliore visuale esterna) e l'utilizzo delle mani sul volante, come ad esempio i pollici paralleli alla corona e non appoggiati sulle razze, per evitare bruschi contraccolpi in caso di buche o improvvisi avvallamenti. Capitolo altrettanto importante quello dell'attrezzatura da caricare in auto per non restare sorpresi dai tanti imprevisti che possono accadere nella guida fuori dall'asfalto. Poche, però, le nozioni sul fuoristrada puro, probabilmente perché quasi tutti i percorsi avvengono su strade sterrate o asfaltate. Subito dopo la parte teorica si passa alla pratica, a nostra disposizione le Q3, Q5 (anche in versione S) e la Q7 che abbiamo guidato su alcuni tratti del Rally di San Crispino (quando ancora si correva in Romagna) e dell'appennino forlivese, per un percorso totale che sfiora i 200 km.

ESERCIZI OFFROAD – Vista la copiosa pioggia caduta nelle giornate precedenti al corso abbiamo potuto fare solo due esercizi di guida in offroad “puro”: il guado di un fiume e un twist. Entrambe le manovre hanno visto protagonista l'Audi Q7, dotata di pneumatici Michelin Latitude specifici per la guida su neve e fango. Il guado del fiume ha messo a dura prova la trazione Quattro, che unita alla buona presa degli pneumatici ha permesso di attraversare il fiume in scioltezza al grande SUV Audi. Il twist consiste nel passaggio con due ruote in uno scavo del terreno, problematico il momento in cui toccano terra solo le due ruote agli estremi opposti, con le altre due sospese senza alcuna trazione. In questo frangente i differenziali distribuiscono la coppia motrice automaticamente per inviare la trazione solamente alle ruote in presa, rendendo agevole il superamento dell'ostacolo. La notevole altezza da terra, unita all'equipaggiamento di pneumatici adatto rende il Q7 in grado anche di superare situazioni difficili, come quelle simulate nel corso.

CONCLUSIONI – Un buon mezzo, specialmente se equipaggiato di pneumatici M+S, può essere realmente divertente ed efficace lontano dall'asfalto, anche se la maggioranza degli acquirenti lo utilizza in strada per paura di non avere un mezzo all'altezza della situazione. Questo corso è fatto apposta per tirare fuori e conoscere in sicurezza l'anima dura della gamma SUV Audi. Il corso è quindi dedicato principalmente alla clientela Audi che vuole conoscere meglio la propria vettura e guidare in fuoristrada leggero, ma ha ancora dubbi sul comportamento del proprio mezzo. Nel video alcuni momenti del corso.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto abbandonate suolo pubblico privato

Auto abbandonate: come rimuoverle dal suolo pubblico e privato

Guard rail non a norma: Comune di Roma condannato in appello

Guai in Italia per FCA: l’accusa del Fisco di aver “nascosto” 5 miliardi