Ticino – Uomo al volante pericolo costante

Studio Upi: le donne alla guida sono più disciplinate

5 febbraio 2011 - 7:00

I conducenti meno disciplinati sono di sesso maschile – Donna al volante pericolo costante? Un'analisi statistica pubblicata oggi dall'Ufficio prevenzione infortuni (Upi) sembra smentire decisamente questa battuta maschile. Le sentenze in materia di circolazione stradale confermano che i conducenti meno disciplinati sono di sesso maschile: su una media di cinque anni (2005-2009), il loro tasso è pari all'87%, mentre quello delle donne raggiunge appena il 13%. Una statistica degli incidenti stradali gravi negli anni in rassegna mostra poi che l'imperizia nell'uso del proprio mezzo quale causa riguarda in ugual misura i due sessi, con un tasso del 4%. Per contro gli uomini predominano negli incidenti dovuti ad alcol o velocità, i più gravi fra tutti. Il 18% degli uomini colpevoli di un incidente circolava troppo velocemente, contro l'11% tra le donne. Per l'alcol la differenza è ancora più marcata, con un rapporto dell'11 e del 4%.

Da parte loro le donne violano più spesso l'obbligo di precedenza, con una quota del 25% contro il 22% degli uomini. Il risultato è infine di quasi parità fra i due sessi per quanto riguarda «distrazione e disattenzione»: uomini 18%, donne 19%. Per quanto concerne gli scontri tra automobilisti uomini e automobiliste donne, in oltre la metà dei casi (54%) l'unico responsabile è l'uomo, mentre la donna è colpevole nel 40% dei casi. Nel restante 6% dei casi la colpa è condivisa.

Fonte – cdt.ch

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trump – Biden: tasse e incentivi auto al centro delle elezioni USA 2020

Consiglio acquisto crossover: budget fino a 15.000 euro

Traforo Monte Bianco

Traforo Monte Bianco: tariffe e interruzioni