Strade killer, Milano seconda in Italia per decessi

Le strade della Lombardia sono le più insanguinate d'Italia. Con 680 decessi, 41.827 incidenti l'anno e 56.953 feriti, la nostra regione detiene questo triste primato, sottolineato dai...

21 luglio 2010 - 10:54

Le strade della Lombardia sono le più insanguinate d'Italia. Con 680 decessi, 41.827 incidenti l'anno e 56.953 feriti, la nostra regione detiene questo triste primato, sottolineato dai numeri forniti dalla Polizia Stradale e raccolti da Viasat Group nella quinta edizione della Guida della Sicurezza Stradale.

Milano, provincia compresa, per decessi sulla strada si colloca al secondo posto (202 vite perdute in incidenti) dopo Roma (313). Il sabato e la domenica si confermano i giorni più a rischio della settimana, giugno e luglio sono invece i mesi da bollino rosso. Alla Lombardia, un altro primato poco lodevole, quello dei furti dei Tir: dei 3905 messi a segno in Italia, in regione se ne sono registrati 914; seguono con un forte distacco Campania (484) e Puglia (458). A livello regionale, poi, medaglia di bronzo per i 23.125 furti d'auto contro i 24.748 della Campania, sul secondo gradino del podio, e i 25.258 del Lazio, al primo posto (solo a Roma l'anno scorso 23.210 furti e 8.019 ritrovamenti).

fonte – ultimenotizie.tv

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero 10 ottobre 2022

Sciopero 10 ottobre 2022 trasporto pubblico: orari e fasce garantite

Garage auto: norme, spese e tasse sull’affitto

Assistenza alla guida attiva: solo il 26% degli automobilisti la usa