Sciopero ATM Milano 16 luglio 2021: le alternative ai mezzi pubblici

Proclamato uno sciopero ATM a Milano il 16 luglio 2021: se metro e bus non circolano, ecco migliori le alternative ai mezzi pubblici

16 luglio 2021 - 10:01

Venerdì 16 luglio 2021 potenzialmente difficile per lo sciopero ATM a Milano: l’organizzazione sindacale AL Cobas ha infatti proclamato uno sciopero di 24 ore dei mezzi pubblici, sia di metropolitana che di superficie, mettendo a rischio la mobilità nel capoluogo lombardo, anche se l’agitazione resta delimitata a due precise fasce orarie. Vediamo quando resteranno fermi bus e metro a Milano e quali sono le alternative per chi ha necessità di spostarsi.

LE MOTIVAZIONI DELLO SCIOPERO ATM MILANO 16 LUGLIO 2021

Il sindacato Cobas ha proclamato lo sciopero ATM a Milanocontro la liberalizzazione -privatizzazione del Trasporto Pubblico Locale, contro le gare d’appalto e per la re-internalizzazione dei servizi di TPL ceduti in appalto e/o in sub-appalto; contro il progetto Milano Next, per la re-internalizzazione delle lavorazioni, per la trasformazione di ATM SpA in Azienda Speciale del Comune di Milano e il conseguente affidamento diretto in house dei servizi gestiti dal Gruppo ATM e dei servizi di TPL dell’intera Città Metropolitana Milanese; per la gratuità dei servizi di TPL; per l’avvio di una commissione d’inchiesta che, faccia luce sulle recenti vicende in merito a fatti di corruzione in ATM; per la destituzione della dirigenza e il commissariamento delle ‘commissioni di gara’ che non hanno vigilato sulla regolarità degli appalti”.

SCIOPERO ATM MILANO 16 LUGLIO 2021:FASCE ORARIE DELL’AGITAZIONE

Quando si fermano i mezzi pubblici a Milano? L’agitazione del personale viaggiante e di esercizio, sia di superficie sia della metropolitana, è prevista il 16 luglio 2021 nelle seguenti fasce orarie:

– dalle ore 8:45 alle ore 15:00;

– dalle ore 18:00 al termine del servizio.

Nelle altre fasce orarie i mezzi pubblici viaggiano regolarmente.

ATTENZIONE: alle ore 8:45 di venerdì 16 luglio 2021 l’azienda ATM ha comunicato che la circolazione sembra procedere regolarmente su tutte le linee metropolitane e di superficie, evidentemente a causa della scarsa adesione allo sciopero. Tuttavia non si esclude che l’agitazione possa avere delle conseguenze nel corso della giornata. Vi invitiamo pertanto a rimanere aggiornati seguendo il flusso di notizie pubblicate dall’account Twitter di ATM:

SCIOPERO ATM MILANO: LE ALTERNATIVE A METRO E BUS

Qualora lo sciopero dell’ATM dovesse rendere difficoltosa la mobilità a Milano, sono disponibili le seguenti alternative a metro e bus:

Car sharing messo a disposizione dagli operatori Enjoy, Leasys, ShareNow, Ubeeqo ed E-Vai.

Scooter sharing a flusso libero operato da Acciona, Cityscoot, GoVolt, eCooltra, Mimoto, ZigZag, con una flotta di mezzi 100% elettrica (maggiori informazioni qui).

Bike sharing a postazioni fisse (BikeMI con 15.400 biciclette di cui 3.500 a pedalata assistita) e a flusso libero (servizio svolto dagli operatori RideMovi e Lime).

Noleggio monopattini elettrici a flusso libero garantito dagli operatori Bird, Bit, Dott, Helbiz, Lime Voi e Wind.

Taxi e servizi di noleggio con conducente tra cui Uber.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

RC auto neopatentati

RC auto: neopatentati pagano sempre il doppio, riforma flop?

Calibrazione ADAS errata: 1 solo grado manda l’auto fuori carreggiata

Ebike: come trasportare le bici più pesanti