La “nuova” Lancia Ypsilon a 8.900 euro e la “bufala” barese

Una concessionaria pugliese reclamizza la "nuova" utilitaria Lancia a un prezzo allettante. Ma in realtà si tratta di quella vecchia

24 novembre 2011 - 13:00

La nuova Lancia Ypsilon 3 porte a 8.900 euro, con sei anni di assicurazione furto e incendio e a 132 euro al mese? Magari! Si tratterebbe, anche senza considerare le altre agevolazioni su assicurazione e rate, di uno sconto di quasi il 29%, visto che la versione più economica della nuova utilitaria, la 1.2 69 CV Start&Stop Silver, è in listino a 12.510 euro. Insomma, sarebbe la classica offerta da prendere al volo senza pensarci due volte. Se fosse vera.

NUOVA? NO, PENSIONATA – E infatti, non è vera, anche se un'inserzione pubblicitaria di questo tono, che riproduciamo, è apparsa oggi sulle pagine dell'inserto “Sud” de Il Sole24Ore. L'ha fatta pubblicare la Millenia, una concessionaria Lancia di Bari del gruppo Maldarizzi. Consultando l'inserzione, si può facilmente constatare che in effetti si parla letteralmente della “Nuova Lancia Ypsilon 3 porte” (che tra l'altro a tre porte non esiste), ma la foto a corredo della pubblicità ritrae la “vecchia” Ypsilon quella prodotta fino a poco tempo fa nello stabilimento Fiat di Termini Imerese (Palermo) che, per singolare combinazione, chiude i battenti proprio oggi. Solo leggendo le solite “avvertenze” scritte in caratteri minuscoli in fondo all'inserzione si apprende che la macchina oggetto dell'offerta è in versione “Diva”, cioè una serie speciale della precedente Ypsilon (e non di quella in produzione) già in vendita da tempo e allestita per rendere più allettante un modello la cui produzione è già cessata e che di fatto verrà pensionato insieme allo stabilimento. A voler essere pignoli, poi, nelle stesse micro-avvertenze si parla di un tasso annuo nominale sul finanziamento (Tan) del 4,42% mentre quello globale (il Taeg, cioè quello che conta davvero per valutare la convenienza) schizza addirittura al 12,33%. Colpa di spese, bolli, assicurazione, protezione sul prestito “Credito Protetto” e balzelli vari, che ormai pesano come macigni su qualsiasi richiesta di accesso al credito.

NON FATEVI FUORVIARE – L'offerta della Millenia non è “solo della Millenia” come recita l'annuncio, ma è in realtà valida in tutta la rete Lancia sul territorio nazionale (scadrà il prossimo 31 gennaio 2012) e anche il mini-sito istituzionale della casa ne parla, pubblicando lo stesso prezzo di 8.900 euro. Ma il sito si guarda bene dall'accostare l'immagine della “vecchia” Ypsilon (che ufficialmente si chiama “Ypsilon 2006”, mentre quella più recente si chiama semplicemente “Ypsilon”) all'ingannevole aggettivo “nuova”. Non così l'annuncio della concessionaria pugliese, dove il termine “nuova” è anche scritto in caratteri cubitali. Insomma, la pubblicità contiene tutti gli elementi utili a far capire ai lettori attenti di quale vettura si sta davvero parlando, ma evidenzia soprattutto quelli che possono trarre in inganno i meno attenti. Quante persone distratte si presenteranno nella concessionaria pugliese chiedendo di acquistare la vera “nuova” Ypsilon a un prezzo irresistibile per poi sentirsi rispondere che l'offerta riguarda in realtà i “fondi di magazzino” della veneranda “Ypsilon 2006”? È un vero peccato che la carriera della gloriosa utilitaria e dello stabilimento di Termini Imerese che l'ha prodotta si chiudano con una pubblicità fuorviante.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

FCA – PSA: perché l’Antitrust UE darà l’ok alla fusione

ZTL Pisa

ZTL Pisa: mappa, orari e permessi

Coronavirus viaggiare in auto in Europa

Coronavirus: viaggiare in auto in Europa. Quali frontiere chiuse?