2 commenti

Andrea
13:51, 29 giugno 2017

Grazie per la spiegazione, ma mi premane un dubbio che da tempo mi assilla: fino a che punto si può considerare “incolonnamento per file parallele”. Per es. se in autostrada col limite a 130 km/h, a causa del traffico, tutte le corsie scorrono a 100 km/h, si può sorpassare a destra?

Redazione
22:32, 1 luglio 2017

Sig.r Andrea,
considerando il sorpasso in senso stretto una manovra che si applica con lo spostamento laterale di un'auto rispetto ad un'altra, il caso da lei proposto trova un'applicazione controversa del CdS, come riporta “laleggepertutti (https://www.laleggepertutti.it/127498_sorpasso-a-destra-e-consentito)” e incolliamo di seguito;

La Cassazione si è espressa in modo alterno. Una prima volta [2] ha detto che il divieto di sorpasso a destra è operante anche quando il conducente del veicolo, che sta davanti, violi le regole della mano da tenere prescritte dal Codice della strada. Successivamente, la stessa Cassazione [3] ha cambiato indirizzo affermando che il sorpasso a destra può essere lecito quando il veicolo, che precede, si mantenga ostinatamente a sinistra e non accenni a portarsi sulla parte destra della carreggiata.