Arriva ACC, un nuovo sistema per calibrare le telecamere in galleria

Il dispositivo, messo a punto dall'austriaca Kapsch, è stato premiato all'Intertraffic di Amsterdam nella categoria "sicurezza"

3 aprile 2012 - 9:00

L'austriaca Kapsch TrafficCom, specializzata in sistemi di trasporto intelligenti, di accesso, di esazione del pedaggio e di sicurezza per la circolazione, ha vinto il premio per l'innovazione all'Intertraffic, una delle maggiori manifestazioni fieristiche internazionali dedicate al mondo delle infrastrutture per la gestione del traffico e dei parcheggi e della sicurezza stradale.

RAPIDO E ECONOMICO – Il dispositivo che ha permesso all'azienda viennese di aggiudicarsi il riconoscimento nella categoria “sicurezza” si chiama ACC, Automatic Camera Calibration. Si tratta di un'apparecchiatura che permette di calibrare le telecamere collocate nelle gallerie in modo molto più rapido, preciso ed economico di quanto non facciano i sistemi destinati a tale compito utilizzati fino a oggi.

PRIMA IN 10 ORE, OGGI IN DUE – La calibrazione delle telecamere ubicate all'interno dei tunnel è un'operazione complessa, dal costo elevato e che richede tempi lunghi. L'ACC presentato da Kapsch TrafficCom la rende intanto fino a 10 volte più accurata. Il sistema viene montato su un veicolo per la manutenzione stradale utilizzando un semplice portapacchi di tipo standard e può essere ripiegato dopo l'utilizzo. “Gli attuali metodi di calibrazione delle telecamere richiedono fino a 50 ore per una galleria di media lunghezza – ha dichiarato Marcp Baun, product manager per le soluzoni video e i sensori di Kapsch – mentre con il nostro ACC il tempo massimo è di due ore”.

PREMIATE INTELLIGENZA E INNOVAZIONE – Il premio Intertraffic all'innovazione conferisce un ogni anno un riconoscimento all'approccio intelligente e innovativo applicato alla realizzazione dei vari dispositivi presentati al concorso. Una giuria internazionale li valuta in base ad approfondite analisi e consultazioni. Il premio viene conferito a cinque categorie: Infrastruttura, ITS Traffic Management, Sicurezza, Parcheggi e Smart Mobility. Fanno parte della giuria esponenti dell'Istituto nazionale olandese per la ricerca sulla sicurezza stradale e un giornalista britannico esperto del settore che presta la sua opera in una rivista specializzata.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

10 errori da non fare con l’importazione auto dall’estero

Le 10 auto usate economiche con più km vendute a gennaio 2020

10 errori da non fare quando si porta l’auto in officina