Area C, mini-multe e convenzione garage: il Comune di Milano ci guadagna

Da lunedì 30 settembre, mini-multe per chi paga il ticket in ritardo. Ed ecco le convenzioni con le autorimesse

25 settembre 2013 - 8:00

Ondata di novità per l'Area C di Milano, il ticket d'accesso alla Zona a traffico limitato del centro, cioè alla Cerchia dei Bastioni.

SANZIONI RIDOTTE – Ricordiamo che le 43 telecamere ai varchi elettronici sono accese dalle 7.30 alle 19.30 dei giorni feriali (giovedì dalle 7.30 alle 18): il costo dell'ingresso è di 5 euro. Ma dal 30 settembre 2013, scatteranno gli sconti per i multati. La sanzione (sui 95 euro in tutto, incluse le spese di spedizione del verbale a casa). Chi pagherà il ticket nei 7 giorni successivi al passaggio, verserà 30 euro di multa. Quindi, un vantaggio per il cittadino (30 euro, anziché 95), ma anche per il Comune, che si vedrà ridotto il contenzioso legale (ricorsi al Giudice di pace) e otterrà incassi sicuri e veloci.

TUTTO ONLINE – L'acquisto e l'attivazione di questo nuovo tipo di tagliando saranno possibili anche attraverso My Area C. Sul nuovo portale web del comune (www.areac.it), l'automobilista potrà controllare gli accessi, regolarizzare i tagliandi ordinari ed effettuare il pagamento differito entro i 7 giorni. La registrazione delle targhe per le quali si vuole utilizzare il servizio si effettuerà all'interno dell'area web personale e verrà sempre conclusa con il rilascio di un codice identificativo personale (PIN master). Verrà attivato anche il servizio di pagamento dei tagliandi online tramite PayPal.

ACCORDO COI GARAGE – È stato approvato in Giunta lo schema di Protocollo d'intesa con l'Apa, Associazione provinciale autorimesse. La delibera definisce i contenuti della convenzione da sottoscrivere con tutte le autorimesse che si trovano all'interno della Ztl Cerchia dei Bastioni e che garantirà a chi parcheggia l'auto nelle strutture convenzionate un tagliando da 3 euro, anziché 5, per l'ingresso in Area C. La convenzione prevede, inoltre, l'adesione delle autorimesse a un sistema centralizzato di indirizzamento ai parcheggi all'interno di Area C. Il Comune di Milano, oltre a riconoscere a chi sosterà nelle autorimesse convenzionate per più di un'ora il tagliando di accesso a 3 euro, valido anche per gli abbonati, metterà a disposizione dei parcheggi una postazione periferica collegata a un sistema centralizzato di indirizzamento alle autorimesse, grazie al quale gli automobilisti potranno conoscere in tempo reale il numero di posti disponibili. Questo permetterà di decongestionare ulteriormente il traffico causato dalla ricerca di parcheggio. In cambio, con l'adesione alla convenzione, si rinuncerà anche a eventuali contenziosi pendenti sul provvedimento Area C: proprio uno dei ricorsi aveva portato alla sospensione del ticket. Le autorimesse che si convenzioneranno dovranno applicare tariffe che non superino l'importo massimo di 4 euro/ora. Il canone annuo che le autorimesse corrisponderanno al Comune per l'attivazione e il funzionamento del sistema di indirizzamento sarà di 350 euro, a partire dal secondo anno di adesione alla convenzione. Le autorimesse si renderanno disponibili, infine, a realizzare opere di arredo urbano ed eventuali ampliamenti dei marciapiedi con lo scopo di migliorare la mobilità dolce e dissuadere la sosta irregolare, e a promuovere la diffusione di impianti di ricarica per veicoli elettrici. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ritorno in Zona gialla: norme su mobilità e spostamenti

Pulizia strade Firenze: orari e divieti

Auto elettriche pericolose? Scatta la distanza di sicurezza al parcheggio