Area C Milano: prezzi dei box in picchiata

Effetto Area C di Milano: il ticket d'ingresso nel centro deprime il business dei box. Da inizio anno, -18% per i prezzi di vendita

24 maggio 2012 - 9:16

Area C di Milano: pessime nuove per chi ha un box nel centro della città. Il ticket d'ingresso nella Cerchia dei Bastioni fa crollare il prezzo di vendita dei box: -18% da inizio 2012, ossia da quando è partito il nuovo pedaggio, più pesante del vecchio Ecopass. È quanto emerge da una ricerca di Immobiliare.it.

SECONDA STANGATA – Oltre al calo del valore, con l'Area C diminuiscono (del 10%) anche i canoni di affitto di garage e posti macchina. Lo studio si basa su un migliaio di annunci di vendita o affitto di garage e posti macchina nella città di Milano, dall'introduzione del ticket d'ingresso nella in centro. L'analisi è stata svolta confrontando i prezzi medi di dicembre (prima dell'introduzione della congestion charge) con quelli attuali. Ovviamente, vanno tenuti in considerazione anche la crisi, il rincaro della benzina, e aumento della RC auto.

CONFRONTO – Rispetto a un calo generale del 7% dei prezzi medi richiesti per l'acquisto di un box a Milano, i garage e i posti auto compresi all'interno dell'Area C hanno visto un deprezzamento maggiore: il loro -18% è significativo se confrontato con la diminuzione del 5% dei prezzi dei garage fuori dall'area di congestion charge. Comunque, non tutte le aree centrali hanno risposto allo stesso modo al calo di interesse per il parcheggio in zona: la rinomata zona di Corso Italia registra cali di oltre il 23% rispetto a dicembre. Sul fronte degli affitti, il canone medio richiesto per un box (con un solo posto auto) in città scende in pochi mesi di quasi l'8%, ma se fuori dell'Area C la riduzione si ferma al 6,2%, all'interno della zona con transito a pagamento il calo arriva al 10%. Con ribassi record nella zona di Corso Europa, che vede una contrazione pari al 14%.

MENO APPEAL – Come spiega Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobiliare.it, “la perdita di appeal di box e garage nelle aree soggette a pedaggio ha costretto i venditori e gli affittuari a ridurre i prezzi, pur di portare avanti le trattative. Sono gli acquisti, in particolare, a risentire di più della situazione, perché nell'Area C le compravendite sono spesso finalizzate alla messa a rendita, non all'uso personale”. A questo punto, visto che l'Area C è stata voluta proprio dai milanesi con un referendum, c'è da chiedersi se – tornando indietro – gli abitanti del capoluogo lombardo voterebbero ancora a favore…

1 commento

Matteo
12:12, 29 maggio 2012

Dato che c'è molto meno traffico, più parcheggi, e prezzi dei bx più bassi e affitti a costi inferiori, direi che i milanesi vorrebbero ancora e più di prima allargare l'Area C anche alla cerchia della circonvallazione 90/91!!!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto abbandonate suolo pubblico privato

Auto abbandonate: come rimuoverle dal suolo pubblico e privato

Guard rail non a norma: Comune di Roma condannato in appello

Guai in Italia per FCA: l’accusa del Fisco di aver “nascosto” 5 miliardi