Appello emanato da Costa per aumentare la sicurezza stradale

L'onorevole Raffaele Costa ed alcuni cittadini si appellano alle istituzioni affinché rimanga alta l'attenzione sul problema della sicurezza stradale e della mortalità nella provincia Granda.

27 marzo 2010 - 13:00

L'onorevole Raffaele Costa ed alcuni cittadini si appellano alle istituzioni affinché rimanga alta l'attenzione sul problema della sicurezza stradale e della mortalità nella provincia Granda.

180 persone provenienti da tutta la provincia hanno sottoscritto, ieri sera a Mondovì Breolungi, un appello sulla sicurezza stradale proposto dall'ex presidente della Provincia. L'appello è indirizzato alla Presidente della Regione Piemonte, alla Presidente della Provincia di Cuneo, al Prefetto ed al Questore di Cuneo, ai Sindaci dei Comuni cuneesi ed agli amministratori locali, ai Vescovi ed al mondo cattolico.

Di passi in avanti se ne sono fatti molti, ma ancora non basta. Pertanto gli scriventi si appellano affinché rimanga alta la sensibilità verso il problema invitando ciascuno per le proprie competenze: a continuare ad aggiornare la mappa della viabilità provinciale per individuare le criticità più evidenti ed intervenire per limitarne la pericolosità, a svolgere maggiori controlli di polizia lungo le arterie, a curare la manutenzione delle strade, ad insistere sull'educazione alla sicurezza stradale.

fonte – targatocn.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Frenata automatica: ancora molti limiti nei test AAA da 50 km/h

Ztl Roma orari mappa permessi

Ztl Roma oggi in centro: mappa e come funziona

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)