Altri 133 milioni per le auto pubbliche

La Consip (del ministero dell'Economia) ha indetto la per l'acquisto di auto e dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni: 133 milioni

30 maggio 2013 - 6:00

La notizia lascia perplessi, proprio mentre si chiedono pesantissimi sacrifici agli italiani: la Consip (del ministero dell'Economia) ha indetto una gara per l'acquisto di autoveicoli e dei servizi connessi e opzionali per le pubbliche amministrazioni: 133 milioni di euro.

OLTRE 6.000 MACCHINE – La Consip S.p.A, società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) – che ne è l'azionista unico – che lavora al servizio esclusivo delle pubbliche amministrazioni. Proprio dalla Consip arriva un bando da 6.450 veicoli del valore stimato di circa 133 milioni di euro. La gara per la fornitura in acquisto di autoveicoli e dei servizi connessi è stata pubblicata dalla società del ministero dell'Economia il 22 maggio ed è divisa in 11 lotti. Si va dalle 650 City car compatte alle 550 berline piccole, passando per 7. 450 autovetture 4×4 piccole, fino a 450 autovetture 4×4 medie per usi di pubblica sicurezza, più 450 Autovetture 4×4 grandi per usi di pubblica sicurezza; senza dimenticare 150 pick up 4×4. Con l'aggiudicatario di ciascun lotto sarà stipulata una convenzione con la quale quest'ultimo si obbligherà ad accettare gli ordinativi di fornitura emessi di volta in volta dalle singole amministrazioni. Per un totale di 133 milioni di euro, he poi sono soldi di noi contribuenti.

QUALCHE DUBBIO – Sono davvero necessarie queste auto? Non è possibile che la pubblica amministrazione utilizzi altri mezzi? Sono proprio indispensabili macchine di un certo valore?Siamo sicuri che questa stima relativa al presumibile fabbisogno delle amministrazioni non sia rivedibile al ribasso? Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è il 18 luglio 2013 e la successiva convenzione che Consip stipulerà con l'aggiudicatario di ciascun lotto avrà una durata di 12 mesi prorogabile di altri 12 mesi.

UNA DOPO L'ALTRA – In più, questa gara di 133 milioni fa seguito a una gara per le scatole nere delle auto pubbliche: 4.000 vetture verranno dotate del dispositivo satellitare, utile per la localizzazione immediata del mezzo, e magari anche contro ii furti. In teoria, la scatola nera “consentirà di monitorare consumi e percorrenze, ridurre i costi di assicurazione e, in generale, ottimizzare l'utilizzo delle flotte auto delle pubbliche amministrazioni”. Staremo a vedere se davvero l'obiettivo verrà raggiunto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Metano auto

Metano auto: aumento del contributo gestione bombole dal 1° ottobre

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage

Auto usate con danneggiamenti: Ferrari e Porsche in testa