Alto Adige: feriti all'evento Mercedes. Cos'è successo?

Val Passiria, incidente allo show Mercedes per la nazionale di calcio tedesca

29 maggio 2014 - 10:00

Per ora, il bilancio è questo: due feriti, di cui uno grave (ma sarebbe fuori pericolo). È la conseguenza di un incidente avvenuto a San Martino, in val Passiria, in Alto Adige, durante una dimostrazione della Mercedes per il ritiro che la nazionale tedesca di calcio sta effettuando in vista dei Mondiali. Il tutto è accaduto il 27 pomeriggio. Oscura la dinamica del sinistro. Secondo una prima ricostruzione, fatta il 28 mattina, il pilota DTM Pascal Wehrlein, per non tamponare la vettura guidata dal pilota di Formula 1 Nico Rosberg, sarebbe finito fuori strada investendo un addetto alla sicurezza e un turista che si trovavano sul bordo della pista. Stando a Mercedes, la strada era chiusa al traffico. I due piloti sono rimasti illesi. Nelle due vetture si trovavano, come copiloti, due calciatori della nazionale tedesca: sull'auto di Wehrlein siedeva Benedikt Höwedes, mentre al fianco di Rosberg era seduto Julian Draxler.

TUTTO FERMATO – L'addetto alla sicurezza è rimasto ferito in modo lieve, mentre un turista tedesco è stato ricoverato con l'elisoccorso in gravi condizioni all'ospedale di Bolzano. Rosberg, Wehrlein e il professionista di golf Martin Kaymer avevano fatto visita alla squadra di calcio, che da alcuni giorni si sta preparando a San Leonardo ai Mondiali in Brasile. Dopo una conferenza stampa congiunta, si è svolta la dimostrazione della Mercedes (sponsor della Federcalcio tedesca) su un breve percorso recintato davanti all'albergo. La partita amichevole prevista in serata tra la nazionale tedesca e una selezione under 21 è stata annullata.

QUALCHE DETTAGLIO ULTERIORE – Mercoledì sera, è emerso che Rosberg (che ha scritto in un tweet di essere scioccato per l'incidente) avrebbe provocato l'incidente. Mentre stava percorrendo il breve e stretto circuito ricavato a San Martino negli immediati pressi della struttura ricettiva della nazionale tedesca, avrebbe improvvisamente frenato giunto nei pressi di un maso. A quanto pare, Nico si sarebbe fermato per firmare un autografo a uno spettatore che stava assistendo alla dimostrazione. Il pilota tedesco Pascal Wehrlein, che partecipa al campionato DTM di gran turismo, per evitare l'impatto con la vettura condotta da Rosberg e sulla quale c'era anche il centrocampista dello Schalke 04, Julian Draxler, avrebbe sterzato andando a finire fuori dalla sede stradale investendo sia l'addetto alla sicurezza, un impiegato comunale di San Leonardo in Passiria, sia il 63enne turista tedesco originario della Turingia il quale ha riportato gravi lesioni e si trova ricoverato all'ospedale di Bolzano. Per il momento non ci sono persone iscritte sul registro degli indagati ma occorre capire che cosa accadrà in caso di eventuale querela da parte di uno dei feriti. Michael Klotz, l'addetto alla sicurezza del tracciato e una delle persone che e' stata investita, ha rilasciato alcune dichiarazioni al quotidiano tedesco Hamburger Morgenpost: “Il turista non si trovava sulla strada, voleva fare una foto e io lo stavo spingendo ancor di più all'esterno. Se tutto ciò fosse stato posticipato di alcuni secondi mi avrebbe centrato in pieno e sarei morto – ha detto Klotz -. Wehrlein è venuto a trovarmi, si è scusato, era parecchio scioccato e quasi non riusciva a parlare”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto senza assicurazione cosa si rischia

Codice della Strada: la mini riforma slitta al 2020

Black Friday 2019: le offerte FCA durano fino al 2 dicembre

Auto usate certificate: brumbrum apre la prima fabbrica della qualità