Al volante a 17 anni: il vademecum con tutte le regole

Dal 23 aprile 2012, non solo i maggiorenni, ma anche i 17enni possono guidare l'auto se accompagnati da un esperto

17 aprile 2012 - 8:00

Si abbassa la fatidica soglia dei 18 anni per guidare l'auto: ora bastano 17 anni. Dal 23 aprile 2012, i minori avranno la possibilità di fare pratica, per poi arrivare alla patente vera e propria a 18 anni. Tuttavia, il Decreto 11 novembre 2011 numero 213 impone che il 17enne abbia determinate caratteristiche; idem il guidatore esperto che siederà accanto al minore durante le esercitazioni.

QUALI I REQUISITI – Il 17enne deve essere già titolare della patente A1, non avere provvedimenti in corso sulla patente (sospensione e revoca), e aver frequentato in autoscuola un corso pratico di guida di almeno 10 ore. I soggetti designati quali accompagnatori sono al massimo tre. Devono avere un'età non superiore a 60 anni, essere titolari da almeno 10 anni di patente B o superiore e non aver subìto, negli ultimi cinque anni, provvedimenti di sospensione della patente. Il veicolo deve avere potenza massima di 70 kW e con potenza specifica, riferita alla tara, fino a 55 kW/t. L'auto “privata” dev'essere munita di un contrassegno (avanti e dietro) recante le lettere “GA”, di colore nero su fondo giallo retroriflettente (vedi foto).

DOMANDA – Il 17enne e un genitore devono fare domanda in Motorizzazione, per poi iscriversi al corso di formazione propedeutico alla Guida Accompagnata presso un'autoscuola. Che fa svolgere al 17enne almeno 10 ore effettive di guida; al termine dello svolgimento del corso, l'autoscuola avrà l'obbligo di rilasciare al minore un attestato di frequenza.

MULTE – Se il minore guida senza avere a fianco l'accompagnatore, scatta una multa di 389 euro, il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi e la revoca dell'autorizzazione alla Guida Accompagnata. E comunque, non si possono trasportare passeggeri: altrimenti, c'è una multa di 78 euro. L'autorizzazione alla Guida Accompagnata verrà revocata qualora vengano commesse violazioni che prevedono la sospensione o la revoca della patente. La Guida Accompagnata è valida fino al raggiungimento del 18° anno d'età; dopodiché, il maggiorenne potrà guidare con il “foglio rosa“, sempre con un accompagnatore.

Per tutti i dettagli e le istruzioni passo-passo, leggete il nostro vademecum sulla Guida Accompagnata a 17 anni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete

Bambini in auto rivolti all’indietro: in arrivo regole più rigide negli USA

Obbligo gomme invernali: tutte le scadenze 2020 – 2021