Al via a Reggio la Settimana europea della mobilità

Dal 16 al 22 settembre tante iniziative per sensibilizzare la città alla mobilità sostenibile e migliorare la convivenza stradale dei diversi mezzi. In programma un nuovo Bicibus alla scuola...

16 settembre 2010 - 7:18

Dal 16 al 22 settembre tante iniziative per sensibilizzare la città alla mobilità sostenibile e migliorare la convivenza stradale dei diversi mezzi. In programma un nuovo Bicibus alla scuola elementare di Fogliano e l'inaugurazione di via Emilia Ospizio messa in sicurezza.

“La città è il mio cortile”: è questo lo slogan reggiano dell'edizione 2010 della Settimana europea della mobilità sostenibile, la manifestazione dedicata alla mobilità sostenibile in programma dal 16 al 22 settembre nei 39 paesi dell'Unione europea.

“Con gli interventi realizzati negli ultimi anni – ha detto oggi il sindaco Graziano Delrio presentando l'iniziativa alla stampa – stiamo sfidando un luogo comune italiano che vede nella maggior velocità dei mezzi maggior efficienza della mobilità. Noi andiamo in controtendenza e proponiamo soluzioni adottate in Europa come l'introduzione delle zone 30. La sicurezza stradale riguarda tutti, per questo dobbiamo rendere le strade un luogo di convivenza rispettosa tra diversi mezzi e utenti”.

“Sono lieto che all'iniziativa di quest'anno abbia aderito la Landi Renzo, sponsor della Settimana della mobilità – ha aggiunto il sindaco – Questa azienda è un esempio di protagonismo del privato che, in partnership con il pubblico, opera per politiche che siano a tutela di tutta la città. Le iniziative di interesse collettivo, legate a un tema come la quello della mobilità, funzionano infatti se c'è la sensibilità e l'impegno di tutti”.

“A riguardo – ha concluso Delrio – l'Amministrazione comunale vuole premiare chi sceglie mezzi alternativi all'auto privata e nei prossimi giorni prepareremo una delibera per garantire un contributo economico alle famiglie numerose che acquistano abbonamenti agli autobus. In questo senso, l'Amministrazione condivide pienamente e sostiene le legittime istanze dell'Associazione famiglie numerose”.

“Gran parte degli incidenti stradali – ha detto l'assessore comunale alla Mobilità Paolo Gandolfi – avvengono nello spazio urbano e riguardano gli utenti più deboli, ciclisti e pedoni. Per questo il nostro impegno va nella ricerca di soluzioni per una corretta convivenza tra i diversi utenti, nel rispetto di regole comuni. Si tratta di un impegno che ha già dato ottimi risultati e portato a un sensibile calo degli incidenti, soprattutto di quelli più gravi, visto che i morti sono passati dai 33 del 2005 ai 4 del 2009 nell'area urbana.

Per proseguire su questa strada la prima regola è disegnare uno spazio pubblico nel quale la velocità dei mezzi a motore sia moderata, in modo che automobilisti, pedoni o ciclisti possano più facilmente “dialogare” e percepire le reciproche intenzioni di spostamento, diminuendo così i comportamenti pericolosi. L'ambiente urbano deve essere sicuro per tutti gli utenti della strada, siano essi pedoni, ciclisti o automobilisti”.

“L'azienda Landi Renzo – ha detto Marco Bezzi, responsabile marketing operativo dell'impresa – ha aderito convinta a questa iniziativa perché i valori della mobilità sostenibile le sono da sempre cari, fin dalla sua fondazione nel 1954, e la diffusione di una cultura legata alla mobilità green sono uno dei suoi obiettivi. Per questo siamo impegnati nella produzione di sistemi meno inquinanti, che consentano l'uso di carburanti cosiddetti ecologici come il metano e il gpl e proseguiamo nella ricerca di nuove soluzioni per l'alimentazione dei veicoli”.

Alla presentazione della Settimana della mobilità sono intervenuti anche Alessandro Meggiato, dirigente servizio Mobilità del Comune, e Gian Franco Fantini dell'associazione Fiab- Tuttinbici di Reggio.

Il programma delle iniziative si aprirà giovedì 16 con l'attivazione del punto “Illumina la tua bici” dove sarà possibile ottenere un check-up gratuito delle biciclette e informazioni sulla rete della ciclabilità urbana. Lo stand gestito da Fiab-Tuttinbici di Reggio (aperto in piazza della Vittoria dalle ore 9 alle ore 13 anche sabato 18, lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 settembre) distribuirà un buono sconto per l'acquisto di luci per migliorare la visibilità delle biciclette.

Eventi centrali della manifestazione saranno l'inaugurazione, sabato 18 settembre, dei lavori di via Emilia Ospizio, oggetto di importanti opere di riqualificazione e messa in sicurezza della via, e l'avvio (lunedì 20 settembre) del nuovo Bicibus della scuola elementare Tricolore di Fogliano.

Come ormai tradizione, in occasione della Settimana della mobilità, verranno monitorati per una giornata gli accessi in bicicletta al centro storico dai 12 ingressi alla città vecchia. L'appuntamento è per venerdì 17 settembre (spostato a martedì 21 in caso di pioggia) dalle 7.30 alle 11.30. Tutti i ciclisti che entreranno in centro riceveranno in omaggio materiale informativo dedicato alla mobilità ciclabile, tra cui il quarto volume di Bicisicura, la “Guida all'uso corretto dei percorsi ciclabili” che illustra le norme che regolano la mobilità nei diversi spazi ciclabili: le corsie ciclabili su strada, le piste ciclopedonale e le ciclabili in sede propria.

Mercoledì 22 si parlerà invece di qualità dell'aria con l'assessore comunale alla Mobilità Paolo Gandolfi e i responsabili di Aci Reggio Emilia, associazione che gestisce i rilevatori dell'aria presenti in città. L'appuntamento è alle ore 11 presso il rilevatore di piazza della Vittoria.

Venerdì 24 saranno invece protagonisti i progetti per la sicurezza ideati dai più piccoli. I componenti del Consiglio dei ragazzi e delle ragazze della Circoscrizione Nordest presenteranno all'Amministrazione comunale il loro studio, dal titolo emblematico “Questa piazza è di tutti”, per la riorganizzazione del piazzale delle scuole e della piscina di Via Gattalupa.

Venerdì 1 ottobre sarà inoltre inaugurato il Campo prova per la formazione e la sicurezza stradale di via Emilia Romagna 1/a, promosso e realizzato dall'autoscuola Gatti e patrocinato dal Comune di Reggio Emilia.

Per continuare il percorso di riflessione sulle migliori strategie per moderare il traffico urbano e ridurre l'incidentalità, venerdì 22 ottobre, il Comune di Reggio organizza un convegno internazionale sulla sicurezza stradale con esperti provenienti da vari paesi europei, tra cui Austria e Francia. L'incontro, in programma dalle 9.30 nel salone del Capitano del Popolo di piazza del Monte 2, è dedicato a “La città è il mio cortile. Incidentalità e moderazione del traffico: esperienze a confronto”.

Durante la Settimana della mobilità presso gli Uffici di relazione con il pubblico del Comune di Reggio (via Farini 2/1, via F.lli Cervi 70 e via Tamburini 1) e presso il punto informativo allestito nella segreteria dell'Università di Modena e Reggio Emilia (viale Allegri) sarà possibile ritirare materiale informativo su servizi e opportunità per i ciclisti. Presso gli Urp comunali si potrà inoltre ritirare il buono per ottenere uno sconto del 20% sul materiale di illuminazione per biciclette, distribuito anche dallo stand Fiab- Tuttinbici di piazza della Vittoria. Per conoscere gli esercenti che hanno aderito all'iniziativa si può consultare il sito

fonte – sassuolo2000.it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

E-fuel insufficienti: copriranno il 2% delle auto ICE nel 2035

Telepass per pagare il Traghetto Stretto di Messina: come funziona?

San Gottardo: non siamo pronti agli incendi di camion elettrici