Adrenalina al volante? Un test Ford mostra cosa distrae i giovani

Ford MyKey consente ai giovani di guidare rilassati senza il timore di essere distratti dagli amici in auto

18 dicembre 2012 - 7:00

Gli automobilisti giovani sono più esposti ai rischi di distrazione al volante e la presenza di amici in auto che incitano ad alzare il volume della radio o a premere sull'acceleratore non fa che aumentare le probabilità di subire un incidente, a sostenerlo è lo psicologo Cris Burgess. Ford ha condotto dei test su giovani automobilisti per studiare i fattori di rischio al volante e misurare le prestazioni del sistema MyKey come deterrente di guida pericolosa.

MYKEY CONTROLLA I RISCHI – Il sistema Ford MyKey, di cui vi abbiamo anticipato il debutto europeo, abbinato all'apparato multimediale di bordo SYNC, in grado di chiamare i soccorsi autonomamente in caso di necessità, consente ai genitori di programmare una speciale chiave da dare ai propri figli quando prestano loro l'auto. Inoltre si presta efficacemente a risolvere sul nascere tutte le situazioni di rischio che espongono ai pericoli della strada qualsiasi automobilista ma che per gli studiosi Ford coinvolge il 24% di chi vive le sue prime esperienze al volante. “I guidatori più giovani potrebbero cedere alla tentazione di guidare in modo meno sicuro a causa dell'influenza di amici o altre persone a bordo” ha dichiarato Burgess, che insegna psicologia all'Università di Exeter. “MyKey può efficacemente rimuovere questa pressione psicologica semplicemente grazie alla sua presenza. I guidatori possono infatti attribuire al MyKey l'impossibilità di guidare in modo più rischioso”.

IL RISCHIO E' GIOVANE IN UK – L'esperto di comportamento alla guida e consulente del Governo inglese ha spiegato che i ragazzi sono generalmente più predisposti a essere influenzati dai commenti delle altre persone a bordo. Secondo i dati diffusi dal Dipartimento dei Trasporti inglese, il 27% dei guidatori maschi tra i 17 e i 19 anni, è coinvolto in incidenti e collisioni nel traffico nel primo anno successivo al conseguimento della patente. Non dobbiamo però ignorare che in Italia il 76% di chi perde la vita in strada ha più di trent'anni, secondo un'indagine condotta da SicurAUTO.it. “La ricerca ha portato a inquadrare alcuni elementi che caratterizzano un elevato numero di incidenti che coinvolgono i giovani guidatori. La distrazione causata dai telefoni o dai sistemi d'intrattenimento e l'elevata velocità, sono tra le cause più frequenti d'incidenti. Il MyKey è indirizzato proprio verso la rimozione di questi elementi di rischio.” ha continuato Burgess.

TEST DI DISTRAZIONE – Coinvolgendo dei tester d'eccezione durante lo sviluppo del sistema MyKey, gli ingegneri Ford hanno analizzato cosa distrae di più i giovani al volante con 4 studenti tra 20 e 22 anni con un'esperienza di guida di 2 anni alle spalle. Nelle prove al simulatore è stato studiato il rischio dell'elevata velocità, esponendo virtualmente i giovani piloti ai pericoli che normalmente corre chi preme troppo l'acceleratore. In un circuito di prova e supportati dai tecnici, hanno verificato quanto sia difficile prestare attenzione alla guida dell'auto con il volume della radio al massimo e un passeggero di fianco che prova invano a comunicare con le alte persone presenti in auto. Tutte le prove sono ovviamente servite non solo a raccogliere dati ma anche a mostrare le potenzialità del Ford MyKey a chi ha da poco conseguito la patente e potrebbe trovare nel sistema il giusto sollievo dalla paura di cedere alle lusinghe (e alle distrazioni) di chi è al suo fianco. “Superare l'esame per la patente è un importante rito di passaggio, ma è solo l'inizio, e dopo c'è ancora letteralmente molta strada da fare. Il MyKey permette ai genitori di concedere ai propri figli quella libertà, tanto attesa, di poter guidare un'auto, ma con una minore esposizione ai rischi.” Ha dichiarato Hans-Christian Zubert, ingegnere Ford che ha lavorato all'introduzione del sistema MyKey in Europa. Di seguito il video dei test sul sistema MyKey.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021

Sciopero 25 febbraio 2022 metro bus

Fermata autobus: regole per veicoli e pedoni

Gli italiani fanno meno km degli altri automobilisti in Europa