Abruzzo – Parcheggi riservati ai politici, scoppia la polemica

Sette posti auto fanno alzare un vespaio in città. Sono quelli nei pressi del palazzo della Regione in piazza Unione che l'amministrazione comunale ha deciso di riservare alle auto blu dei ...

4 aprile 2010 - 21:41

Sette posti auto fanno alzare un vespaio in città. Sono quelli nei pressi del palazzo della Regione in piazza Unione che l'amministrazione comunale ha deciso di riservare alle auto blu dei rappresentanti istituzionali.

Il presidente del Consiglio Pagano lo aveva chiesto formalmente al sindaco, Albore Mascia, che il 26 febbraio scorso ha firmato un'ordinanza che istituisce un'area di sosta riservata ai mezzi di servizio di consiglio e giunta regionale su un breve tratto di via dei Bastioni e di via Catullo.

Subito ha reagito l'opposizione: “il provvedimento è ingiusto e illegittimo” per il centrosinistra, perchè – argomentano i rappresentanti di Pd e Idv – “l'articolo 7 del Codice della strada consente al sindaco di istituire parcheggi riservati solo alle forze dell'ordine, ai mezzi di soccorso e ai vigili del fuoco”.

A scatenare la polemica i consiglieri comunali Enzo Del Vecchio e Fausto Di Nisio dopo che loro stessi – ignari dell'esistenza dell'ordinanza – si sono imbattuti in una nuova e anomala segnaletica stradale a piazza Unione, dove sono comparsi oltre a dei cartelli che indicano i posti riservati anche delle striscie gialle che ne delimitano gli spazi.

A tutti i comuni mortali è interdetta la possibilità di parcheggiare lì dalle 9 e mezza del mattino alle sei di sera, dal lunedì al sabato, pena una salatissima multa.

Ma non è la prima volta che la politica cittadina cerca di riservarsi anche il parcheggio davanti la porta dell'ufficio. Come lo scorso settembre, quando sempre la giunta Mascia approvò una delibera per chiudere una strada a fianco del palazzo municipale per realizzare un parcheggio riservato ai dirigenti. La decisione arrivò su spinta di consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, che, vedendosi occupare i “loro” posti dai dirigenti, spinsero per la creazione di un parcheggio a parte in modo da non correre più il rischio di arrivare in Comune e trovare il parcheggio occupato.

fonte – abruzzo24ore.tv

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Migliori gomme 4 stagioni 2022 – 2023: lista dei test

Move-In Piemonte: come funziona, quanti km e costo

Michelin CrossClimate 2 SUV: aderenza sorprendente nei test