A Parigi Kia lancia i restyling della Rio e della Venga

Le due segmento B coreane, berlina e monovolume, vengono aggiornate a 3 e 5 anni dall'uscita sul mercato. Ecco, a Parigi, la Rio e la Venga 2015

2 ottobre 2014 - 12:00

Al Salone di Parigi, ormai imminente, Kia presenterà le versioni rinnovate della Rio e della Venga, cioè i due modelli con cui il marchio coreano affronta il segmento B sul mercato europeo; la Rio, peraltro, è la vettura Kia che ha il maggiore successo globale, con 471.000 unità vendute nel 2013, includendo anche la variante di carrozzeria a 3 volumi, molto popolare negli USA. La piccola Kia, quindi, si concede un Restyling proprio alla metà esatta del ciclo di vita, visto che il modello attuale è nato nel 2011. Sul mercato italiano la vedremo all'inizio del 2015, lo stesso periodo in cui arriverà la versione Restyling della Venga.

DESIGN E INFOTAINMENT – Il design – sempre firmato da Peter Schreyer, responsabile anche di Hyundai – è stato modificato soprattutto nella parte frontale, con la nuova calandra 'Tiger nose' e i paraurti che integrano i fari fendinebbia. Le modifiche al design della Rio, che sono completate dal paraurti posteriore ridisegnato, comprendono anche la disponibilità di nuovi cerchi in lega, nelle misure da 15, 16 e 17 pollici. All'interno, invece, la plancia è stata rinfrescata, soprattutto nella parte centrale, dove in opzione si può anche richiedere l'inedito sistema di infotainmet con display touch da 7 pollici e un nuovo processore che lo rende più veloce.

MOTORI BENZINA E DIESEL – Sotto il cofano trovano posto i motori che già conosciamo – 1.1 e 1.4 turbodiesel CRDi, 1.2 e 1.4 benzina – tutti accoppiati a cambi manuali a 5 oppure 6 rapporti e all'automatico a 4 marce con convertitore di coppia. La trazione, ovviamente, è anteriore, mentre su tutte le unità è disponibile il sistema Start/Stop di seconda generazione, che include il controllo avanzato dell'alternatore. Le due unità da 1.4 litri saranno disponibili anche sulla monovolume compatta Venga (sul mercato dal 2009), che però si potrà avere con i 1.6, sia a iniezione diretta GDI che turbodiesel CRDi, mentre i propulsori più piccoli non saranno montati.

EQUIPAGGIAMENTI E SPAZIO – Anche la Kia Venga ha ricevuto diversi aggiornamenti al design, molto simili a quelli della Rio, da cui del resto deriva. In aggiunta, sulla B-MPV coreana, ci sono anche inediti gruppi ottici a LED, sia all'anteriore che al posteriore, mentre le misure dei cerchi in lega disponibili sono solo da 16 e 17 pollici. Anche qui all'interno sono stati rinnovati rivestimenti e tessuti ed è stato aggiunto un optional utile come il volante riscaldato. Il nuovo sistema di infotainment con display touch da 7 pollici debutta anche sulla Venga. Per il resto la monovolume coreana conferma le caratteristiche di spaziosità che l'hanno fatta apprezzare anche in Italia: con un passo di 2,61 metri e un'altezza che raggiunge gli 1,6 m, le misure esterne sono da segmento B, mentre quelle interne sono più vicine al 'C'.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più

Multa sconto 30%

Notifica multe: come si calcolano i 90 giorni per l’annullamento

Auto nuove in Europa: +1% le immatricolazioni a settembre 2020