A fine anno le auto usate volano: + 6,5% dei passaggi di proprietà

Il mercato dell’auto usato non conosce crisi: a novembre 2017 rallenta ma fa registrare numeri ben più consistenti rispetto alle auto nuove

A fine anno le auto usate volano: + 6,5% dei passaggi di proprietà
Se l'approssimarsi del Natale accende la voglia di acquisti, la chiusura dell'anno è un momento catartico per il mercato delle auto nuove. Ne è la conferma lo stallo delle auto nuove in Italia acquistate da privati che solo grazie alle immatricolazioni delle km0 possono contare su cifre col segno "+" (guarda il report dettagliato del mercato auto Italia a novembre). Inarrestabile è invece l'ascesa del trend delle auto usate che continua a fare numeri positivi anche a novembre, facendo registrare 162 passaggi di proprietà ogni 100 auto nuove vendute.

L'AUTO USATA E' LA SCELTA PRINCIPALE

Il report dati sono riportati nell'ultimo bollettino mensile "Auto-Trend", l'analisi statistica realizzata dall'Automobile Club d'Italia sui dati del PRA riporta l'ennesimo bilancio positivo a novembre per il mercato italiano dell'usato, che prosegue nel trend di crescita avviato nel 2017. I passaggi di proprietà delle quatto ruote, depurati dalle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), nel mese di novembre hanno messo a segno un incremento del 6,5% rispetto all'analogo mese del 2016 (anche se in leggero calo rispetto ad ottobre 2017). Per ogni 100 autovetture nuove a novembre ne sono state vendute 162 usate e 146 nei primi undici mesi dell'anno. Nel periodo gennaio-novembre 2017 sono stati registrati complessivamente incrementi del 5,4% per le autovetture, dell'1,7% per i motocicli e del 4,1% per tutti i veicoli.

MENO AUTO VECCHIE E PARCO PIU' GIOVANE

Risultati positivi a novembre  rispetto  anche per quanto riguarda l'andamento delle radiazioni, che nel settore delle quattro ruote hanno fatto registrare una crescita mensile del 2,6%, in particolare grazie all'aumento delle radiazioni per esportazione (+6,5% contro il +1,7% registrato dalle demolizioni). Il tasso unitario di sostituzione risulta pari a 0,69 sia nel mese di novembre (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 69) sia nei primi undici mesi dell'anno.

PIU' LENTE LE MOTO

In lieve incremento le radiazioni dei motocicli che hanno chiuso il bilancio di novembre con una variazione mensile positiva dell'1,3%. Nel periodo gennaio-novembre 2017 le radiazioni hanno registrato incrementi complessivi del 2,5% per le autovetture e del 2,3% per tutti i veicoli, a fronte di una flessione del 4,6% per i motocicli.

Pubblicato in Attualità il 06 Dicembre 2017 | Autore: Donato D'Ambrosi


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri