Bollo auto Lombardia

Bollo auto Lombardia 2021: rimborso per gli agenti di commercio

Come funziona il pagamento del bollo auto in Lombardia nel 2021, con le proroghe, le agevolazioni e le esenzioni previste e applicate

15 giugno 2021 - 13:00

Come calcolare e pagare il bollo auto in Lombardia nel 2021? La regione con capoluogo Milano è convenzionata con l’ACI per l’attività di controllo e di riscossione della tassa automobilistica. L’Automobile Club mette a disposizione dell’utenza una comoda piattaforma online per conoscere l’importo da versare, mentre per quanto riguarda le scadenze, il primo pagamento dev’essere effettuato entro il mese successivo a quello dell’immatricolazione, e i seguenti entro l’ultimo giorno del mese in cui il veicolo è stato immatricolato. Tuttavia per i veicoli immatricolati prima del 2004 la scadenza è quella stabilita in occasione dell’immatricolazione.

Aggiornamento del 15 giugno 2021 con i dettagli sul rimborso del bollo auto 2020 per gli agenti di commercio colpiti dalla crisi causata dal Covid-19.

BOLLO AUTO LOMBARDIA: RIMBORSO PER GLI AGENTI DI COMMERCIO

In data 7 giugno 2021 la Regione Lombardia ha disposto il rimborso del bollo auto pagato nel 2020 agli intermediari di commercio con sede nel territorio lombardo, come sostegno ai mancati introiti e al calo di fatturato dovuti alle limitazioni della pandemia. Il sostegno, sotto forma di contributo a fondo perduto pari al valore della tassa automobilistica pagata dagli agenti nel 2020, sarà disponibile per le microimprese iscritte e attive al Registro delle imprese e interesserà gli intermediari del commercio, gli intermediari di autovetture e di autoveicoli leggeri, di altri autoveicoli, di parti e accessori di autoveicoli, di motocicli e ciclomotori e di parti e accessori per motocicli e ciclomotori. Le imprese interessate al rimborso del bollo auto per il commercio, con i requisiti necessari, dovranno fare richiesta accedendo al sito www.bandi.regione.lombardia.it.

BOLLO AUTO LOMBARDIA: PROROGA 2021

A differenza di altre regioni italiane la Lombardia non ha previsto nel 2021 nessuna proroga al pagamento del bollo auto per via dell’emergenza Covid. C’è però un’eccezione: l’amministrazione regionale ha deciso di sospendere quest’anno la tassa automobilistica per i veicoli, di proprietà o utilizzati a titolo di locazione, delle imprese che esercitano attività di trasporto di persone mediante servizio di noleggio autobus con conducente o mediante servizio di taxi e servizio di noleggio con conducente. I veicoli esenti devono risultare strumentali alle attività esercitate.

BOLLO AUTO LOMBARDIA 2021: AGEVOLAZIONI

Esistono comunque delle buone agevolazioni per chi deve pagare il bollo auto in Lombardia: ad esempio nel 2021 il pagamento della tassa in domiciliazione bancaria dà diritto a uno sconto pari al 15% dell’importo dovuto. Disposta inoltre, per le sole persone fisiche, l’esenzione triennale dal versamento del bollo per chi acquista nel 2021, anche in leasing, un’automobile bifuel (benzina/GPL o benzina/metano), ibrida (benzina/elettrica) o a benzina, di cilindrata non superiore a 2.000 cc e appartenente alla classe emissiva Euro 5 o Euro 6, rottamando nel contempo un veicolo inquinante di sua proprietà. Le auto elettriche, a idrogeno e quelle alimentate esclusivamente a gas (GPL o metano) sono sempre esentate dal pagamento del bollo auto. Ricordiamo infine che per le auto ibride immatricolate dal 2019 in poi, in assenza di rottamazione il bollo si riduce del 50% per 5 anni.

BOLLO AUTO LOMBARDIA: ESENZIONI

Ma non finisce qui. In Lombardia è prevista l’esenzione della tassa automobilistica per i seguenti soggetti e categorie:

auto al servizio di persone con disabilità;
– onlus per i veicoli che risultano essere di loro proprietà o in locazione;
– ciclomotori e quadricicli leggeri (mini car);
– autobus adibiti a servizio pubblico di linea;
– autoveicoli adibiti allo spurgo dei pozzi neri e al carico, scarico e compattazione dei rifiuti solidi urbani;
– autoambulanze per i servizi urgenti o di soccorso;

veicoli ultratrentennali, se non adibiti a uso professionale, per i quali si paga solo la tassa di circolazione (30 euro per gli autoveicoli e 20 euro per i motoveicoli). I veicoli di età compresa tra i 20 e i 29 anni sono invece tenuti al pagamento della tassa automobilistica se non iscritti ai registri storici Automotoclub Storico Italiano, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo, Federazione Motociclistica Italiana;

– veicoli in dotazione fissa dei corpi armati dello Stato o appartenenti a enti pubblici e destinati esclusivamente ad azioni di protezione civile e vigilanza ecologica;
– autocarri esclusivamente destinati al servizio di estinzione degli incendi;
– autoveicoli, muniti di apposita licenza, per il trasporto esclusivo di persone bisognose di cure mediche o chirurgiche per conto di enti morali ospedalieri o di associazioni umanitarie;
– autoveicoli degli agenti diplomatici e consolari, regolarmente accreditati in Italia;
– autoveicoli di proprietà della Giunta e del Consiglio regionale della Lombardia.

BOLLO AUTO LOMBARDIA: COME E DOVE PAGARE

Prima della scadenza dei termini di pagamento i cittadini lombardi che non hanno la domiciliazione della tassa automobilistica attiva (con cui, ribadiamolo, possono godere di una riduzione del 15%) ricevono un avviso di rinnovo nel quale vengono fornite tutte le indicazioni per eseguire il versamento del bollo in tempo utile. Il bollo auto in Lombardia si può pagare:

– con domiciliazione bancaria;
– dalla web app PagoBollo, inserendo la targa del veicolo e i dati del proprietario;
da IO, l’app dei servizi pubblici;
– dal portale dei pagamenti di Regione Lombardia e dal portale di ACI;
– tramite l’home-banking degli istituti di credito e di Poste italiane aderenti alla piattaforma pagoPA;
– presso sportelli e bancomat degli istituti di credito aderenti alla piattaforma pagoPA e sportelli di Poste Italiane su tutto il territorio nazionale;
– presso tabaccherie abilitate, aderenti al circuito Lottomatica o convenzionate con Banca 5 Spa;
– nelle ricevitorie Sisal abilitate su tutto il territorio nazionale;
– nelle agenzie di pratiche auto autorizzate;
– presso altri canali collegati al circuito pagoPA.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Chi guida con la patente illeggibile rischia una multa o altre sanzioni? Il Codice della Strada non prevede nulla ma una circolare del Viminale chiarisce tutto

Sospensione patente, quando è prevista per i neopatentati: i casi aggiornati

Multe e bolli non pagati

Multe e bolli non pagati: condono 2021 entro il 31 ottobre, cosa fare

Smarrimento carta di circolazione

Smarrimento carta di circolazione: rilascio duplicato