Assicurazione auto a noleggio come funziona

Assicurazione auto a noleggio: come funziona la copertura

Prima di sottoscrivere la polizza di assicurazione di un'auto a noleggio, meglio sapere come funziona la copertura e quali garanzie conviene inserire.

26 settembre 2019 - 23:35

Quando si prende un’auto a noleggio il costo dell’assicurazione è probabilmente quello che incide di più. Ed è per questo che molti clienti lesinano sulle coperture, preferendo scegliere la protezione minima che fa sicuramente risparmiare (oggi bastano pochi euro al giorno per noleggiare un’auto); ma che garantisce poco o nulla in caso di sinistro o peggio ancora di furto della vettura. Col rischio così di dover sborsare centinaia o migliaia di euro per averne voluti risparmiare qualche decina. Proviamo perciò a fare un po’ di chiarezza sull’assicurazione delle auto a noleggio in modo da aiutarvi a valutare con maggior cognizione di causa le tante opzioni disponibili.

AUTO A NOLEGGIO: ASSICURAZIONE RCA

È l’unica copertura assicurativa presente in tutti i contratti di noleggio auto, e non potrebbe essere altrimenti trattandosi di un’assicurazione obbligatoria, senza la quale una vettura non può circolare. Copre soltanto i danni provati a terzi (persone e cose) e può prevedere una franchigia e/o un massimale. Nei paesi anglosassoni è conosciuta con l’acronimo TPI (Third Party Insurance).

AUTO A NOLEGGIO: ASSICURAZIONE KASKO

Nel panorama del noleggio auto la copertura per i danni al veicolo, che solitamente prende il nome di assicurazione kasko, è conosciuta invece come CDW (Collision Damage Waiver) , altro acronimo che indica la limitazione di responsabilità per i danni, in particolare quelli subiti dalla carrozzeria. Proprio per questo, prima di prendere possesso dell’auto noleggiata, è necessario controllare che la carrozzeria non presenti già qualche danneggiamento, anche il più piccolo, che altrimenti potrebbe essere addebitato alla riconsegna del veicolo. Sono previste franchigie, massimali ed esclusioni. Per esempio non c’è nessuna copertura assicurativa per il conducente che provoca danni al veicolo contravvenendo le norme del Codice della Strada (superamento dei limiti di velocità, guida in stato di ebbrezza, ecc.), o se il guidatore è diverso da quello registrato nel contratto di noleggio.

AUTO A NOLEGGIO: ASSICURAZIONE FURTO

Sull’assicurazione contro il furto delle auto a noleggio (TW, ovvero Theft Waiver) non c’è molto da dire che non si conosca già. Se non che bisogna sempre stare attenti al valore della franchigia eventualmente applicata e che la polizza copre anche i danni arrecati al veicolo in caso di tentato furto. La garanzie contro il furto è facoltativa a meno che venga inserita in un pacchetto ‘tutto compreso’. È comunque sempre meglio averla nel contratto, soprattutto se si noleggia l’auto in zone soggette al furto di autovetture.

AUTO A NOLEGGIO: ABBATTIMENTO DELLA FRANCHIGIA

La franchigia (la somma non coperta dall’assicurazione che resta a carico del cliente assicurato, spesso indicata in valori percentuali) è vista non a torto con il fumo negli occhi, perché non garantisce una copertura totale in caso di sinistro o furto. Ma c’è la possibilità di abbatterla completamente acquistando una garanzia aggiuntiva denominata DER (Damage Excess Refund) che riduce a zero l’eventualità di dover pagare una parte del danno. Solitamente l’abbattimento della franchigia non si applica al noleggio di auto di lusso e non copre i danni a telaio, vetri, tetto e pneumatici del veicolo, nonché degli oggetti personali presenti nell’abitacolo.

NOLEGGIO AUTO: ALTRE COPERTURE AGGIUNTIVE

Se con tutte queste coperture assicurative per auto a noleggio non vi sentite ancora al sicuro, le compagnie offrono ulteriori garanzie per rendere la polizza davvero completa. Ovviamente più garanzie ci sono, più i costi aumentano. Impossibile determinare cifre precise, ma si passa più o meno da 10/15 euro al giorno per la copertura base con la sola RC auto ai circa 80/100 della all inclusive. Le più note garanzie accessorie del noleggio auto sono la SCDW (Super Collision Damage Waiver), che copre tutte le parti del veicolo oltre la carrozzeria e riduce la franchigia; la PAI (Polizza Assicurativa Integrata), che copre le spese sanitarie per tutti i passeggeri coinvolti in un incidente a bordo del veicolo a noleggio; la UMP (Uninsured Motorist Protection), equivalente alla garanzia infortuni al conducente; e la SLI (Supplementary Liability Insurance), che aumenta il massimale previsto dalla protezione RCA.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente da solo

Incidente da solo: l’assicurazione risarcisce i danni?

Assicurazione ciclisti

Assicurazione ciclisti: che cosa copre la garanzia

Come pagare le multe online

Come pagare le multe online: tutte le possibilità