ASR off: quando è utile disattivare l’antipattinamento?

Disattivare il controllo trazione tramite il tasto ASR off: come e quando è davvero utile e gli errori da evitare con l’antipattinamento

21 ottobre 2020 - 12:54

Disattivare il controllo di trazione è molto utile in alcune situazioni di guida o in officina, ma non tutti sanno realmente cosa significa ASR off e come si disattiva l’antipattinamento. Tra le sigle dei sistemi di assistenza alla guida è facile confondersi. ASR, TCR ed ESC sono i nomi più comuni per indicare i sistemi che si possono disattivare attraverso il solo pulsante ASR off. Ecco cosa significa, quando disattivare l’antipattinamento e come escludere ASR e TCR.

COSA SIGNIFICA ASR OFF O TCR OFF

Prima di tutto bisogna fare un po’ di chiarezza sui sistemi ASR, TCR ed ESC. Le spie ASR e TCR si riferiscono entrambe al controllo della trazione o antislittamento delle ruote. L’ESC invece è il sistema che aiuta a controllare le sbandate quando si sterza. Quindi ASR (o TCR) hanno a che fare con acceleratore e motore, mentre ESC con sterzo e freni. Entrambi i sistemi sfruttano la stessa elettronica di base, ma intervengono in modo diverso e in condizioni di guida differenti. Ecco perché sapere cosa significa ASR off e come disattivare il controllo trazione è fondamentale per non correre inutili rischi alla guida. Vediamo prima come funziona l’ASR.

ASR E TCR: COME FUNZIONA IL CONTROLLO DI TRAZIONE?

Il controllo della trazione limita lo slittamento delle ruote motrici e contribuisce al controllo dell’auto nelle partenze, in accelerazione o in decelerazione su strade scivolose o sdrucciolevoli. Il sistema ASR o TCR analizza la velocità di rotazione delle ruote motrici tramite i sensori ABS e interviene quando una o entrambe le ruote stanno perdendo aderenza. Se una ruota comincia a slittare, il sistema aziona i freni fino a ristabilire la motricità adeguata. Ma non solo, agisce anche sul regime del motore, indipendentemente da quanto si sta premendo l’acceleratore. Questo taglio di coppia è un valido aiuto alla guida, ma l’auto interpreta ogni perdita di aderenza come una situazione di pericolo. Ecco perché ci sono alcune situazioni in cui è utile disattivare l’antipattinamento con il tasto ASR off:

– In alcune condizioni di guida su asfalto scivoloso, a causa di neve, fango o con catene da neve montate. Sfruttare tutta la potenza del motore e la trazione disponibile aiuta nelle ripartenze quando l’auto è bloccata;

– Quando si prova il veicolo su un banco dinamometrico, bisogna assicurarsi che ASR ed ESC siano disattivati.

DISATTIVARE IL CONTROLLO DELLA TRAZIONE

Utilizzare il tasto ASR off e disattivare il controllo di trazione può essere molto pericoloso per i passeggeri e per l’auto senza le dovute attenzioni. Quando le ruote slittano eccessivamente e non c’è modo di muovere l’auto è meglio non insistere per non danneggiare cambio e frizione, ma chiamare i soccorsi. Inoltre abbiamo detto in apertura che controllo di trazione (ASR/TCR) e di sbandata (ESC) lavorano in sincrono e si disattivano entrambi con il tasto ASR off. Quando la disattivazione si fa tramite computer di bordo i rischi di confondersi sono minori, ma è comunque sempre utile sfogliare il manuale dell’auto. Quando invece bisogna usare il tasto ASR off sulla plancia bisogna ricordarsi che, in genere:

– premendo ASR off per 1 secondo si disattiva solamente il controllo di trazione;

– premendo ASR off per più tempo (in genere 3 secondi) si disattivano entrambi i controlli di assistenza alla guida (ASR+ESC) tranne l’ABS, fino al successivo avviamento del motore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cosa si può trasportare in auto? Limiti e sanzioni

Sconto RC auto Coronavirus

Quanto tempo ha l’assicurazione per liquidare un sinistro

acquistare un'auto da un proprietario non intestatario

Acquisto auto nuova: quando scattano i controlli fiscali?