Classi di merito RCA

Un manuale dettagliato che spiega tutte le insidie delle assicurazioni. Scopri cosa significano i termini più usati dalle compagnie assicurative e le norme.

14 dicembre 2015 - 21:09

La polizza assicurativa, e quindi anche il premio da pagare, cambierà nel tempo in funzione di un punteggio calcolato sulla base della condotta di guida di chi si assicura.
Questo punteggio, chiamato anche classe di merito, è compreso tra 1 e 18, e viene assegnato secondo alcune regole precise.
Esempio:

  • Chi si assicura la prima volta rientra sempre nella classe di merito 14;
  • Se dopo un anno non si procurano incidenti la classe di merito diminuisce di un punto. Di conseguenza anche il premio base (bonus) scende. Per cui il neo-assicurato che per 5 anni non provoca incidenti si ritroverà, dopo i 5 anni, in classe 9 e, dopo altri 8 anni senza incidenti, in classe 1, la più ambita e difficile da raggiungere, ma anche la meno onerosa;
  • L’assicurato ha diritto a conservare la propria classe di merito se a seguito di vendita, rottamazione, distruzione, furto, esportazione all’estero sostituisce il veicolo di sua proprietà con un altro sempre di sua proprietà. Si parla in questo caso di “continuità contrattuale”. La classe di merito inoltre segue il guidatore per tutta la vita aldilà di eventuali cambi di compagnia assicurativa;
  • Nel caso di acquisto di un secondo veicolo, in aggiunta al primo, le assicurazioni dovranno assegnare, per effetto del Decreto Bersani (ne parleremo più avanti), la classe di merito indicata dall’ultimo attestato di rischio (e non più la classe 14);
  • Se durante l’anno si causa un incidente stradale, con totale responsabilità, si sale di due classi (malus);

È data la possibilità, a chi si rende responsabile di un sinistro , di conservare la propria classe di merito, rimborsando la somma pagata dalla Compagnia alla controparte. La procedura non è proprio semplicissima ma potete farvi aiutare dal vostro assicuratore.

Approfondisci qui il Manuale operativo sulle Assicurazioni:
1) Guida Assicurazioni – Manuale operativo per l’assicurato (Home)
2) Classi di merito RCA
3) Come si calcola premio RCA
4) Responsabilità Civile Auto – La polizza obbligatoria
5) Prima di sottoscrivere un contratto
6) Glossario dell’assicurazione
7) A.N.I.A. – Associazione nazionale delle imprese di assicurazione
8) Legge Bersani (più nota come “Decreto Bersani”)
9) Tacito rinnovo e tolleranza di 15 giorni dopo la scadenza
10) Leggere e capire le polizze
11) CVT – Le garanzie non obbligatorie
12) Incendio e Furto
13) Garanzia Kasko
14) Eventi socio-politici e naturali
15) Polizza Cristalli
16) GPS (rilevatore satellitare)
17) Assistenza Stradale

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bollo auto condono

Bollo auto scaduto: sanzioni, interessi e prescrizione

RC auto procedura di conciliazione per le controversie

RC auto: la procedura di conciliazione per le controversie

Bollo auto come si calcola quando dove si paga

Bollo auto: come si calcola, quando e dove si paga