Comprare dal privato

Scopri il Manuale di Valutazione Auto Usate su SicurAUTO.it! Tanti Consigli Utili per l'acquisto, la garanzia e la compravendita di auto usate.

9 novembre 2016 - 11:50

Le auto dei rivenditori professionisti generalmente sono “pulite” poiché provengono da autonoleggi o parchi auto aziendali. Rivolgendosi invece ai privati con l’aiuto dei motori di ricerca o dei siti specializzati in vendite online (vedi immagine al lato) si aprirà l’universo dell’auto usata davanti ai vostri occhi. Il vantaggio allettante di poter strappare un prezzo più basso del rivenditore potrebbe però esporvi al rischio di incappare in truffe o scontrarvi con i rottami che vagano da un proprietario all’altro in pochi mesi. Ecco perché in ogni caso, oltre alle condizioni dell’auto, dovrete fare qualche controllo ulteriore anche ai documenti  che la accompagnano (come fare lo vedremo nel capitolo successivo). I rivenditori professionisti normalmente passano al setaccio i documenti delle auto prima di acquistarle e rimetterle in vendita, ma spesso sfoggiano una spiccata gentilezza per fidelizzare il potenziale acquirente distogliendolo dalle “questioni burocratiche”, quasi come se avessero vergogna del libretto di circolazione dell’auto in vendita. Chiedete ugualmente di poter vedere i documenti e di fronte a qualsiasi scusa non concedete troppo facilmente il beneficio del dubbio. Cercate di memorizzare i nomi delle principali aziende di autonoleggio poiché l’auto che state per acquistare potrebbe provenire proprio da una di quelle. Molti acquirenti non sanno di portare a casa un’auto che ha visto un guidatore diverso ogni giorno. Ma se potessero tornare indietro, e scoprirlo leggendo il libretto dell’auto, credete che lo rifarebbero?

LA TRATTATIVA TRA PRIVATI E’ SENZA GARANZIE – Anche i piccioni sanno che fidarsi è bene ma non fidarsi è sempre meglio. Quindi, constatate con i vostri occhi tutto ciò che il venditore vi decanterà dell’auto come farebbe un sommelier con un vino d’annata, senza prendere alcunché come oro colato. Il motivo? La legge non prevede alcuna garanzia di conformità nella compravendita tra privati, ma anche trascinare in tribunale un venditore professionista disonesto potrebbe costarvi tempo e denaro. Nella peggiore delle ipotesi, rischiate di dover dimostrare davanti a un giudice la vostra estraneità ai fatti commessi, se il veicolo dovesse risultare rubato. State ripensando all’auto nuova? Non abbiate paura, in queste pagine imparerete rapidamente come esorcizzare lo spettro del “pacco”. Ricordate sempre: se il venditore non ha nulla da nascondere e un po’ di tempo da dedicarvi non potrà opporsi ad ogni ragionevole domanda sul passato e sul presente dell’auto. Ora siamo pronti per entrare nel vivo della nostra valutazione partendo proprio dai documenti dell’auto.

Scarica la check list dei controlli da fare sull’auto prima dell’acquisto.

Approfondisci qui le altre pagine della guida all’acquisto auto usata:

1) Guida Acquisto Auto Usata | Consigli e Suggerimenti (Home)
2) Le auto a Km0 super scontate
3) Comprare dal concessionario
4) Comprare dal privato
5) I documenti che devono accompagnare l’auto
6) Le categorie di auto tra cui scegliere
7) I controlli sulla carrozzeria
8) Controllo di Fari Parabrezza e Lunotto
9) Controllo Cerchioni e Pneumatici
10) Controllo Alzacristalli e Portiere
11) Controllo Sedili e Cinture di sicurezza
12) Controllo Climatizzatore impianto elettrico e comandi
13) Controllare il Motore e i Km percorsi
14) Controllo Frizione Cambio e Sterzo
15) Controllo Freni e Sospensioni
16) La prova su strada
17) La legge sulla compravendita delle auto usate
18) La legge sulle emissioni inquinanti auto da Euro 1 ad Euro 6

Scarica PDF

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bollo auto condono

Bollo auto scaduto: sanzioni, interessi e prescrizione

Gomme invernali obbligatorie: le ordinanze neve 2019 – 2020

RC auto procedura di conciliazione per le controversie

RC auto: la procedura di conciliazione per le controversie