Questo sito contribuisce alla audience de

Chi compra un'auto usata è garantito per legge

Chi compra un'auto usata è garantito per legge
Attenti alle false aspettative; la garanzia è sempre legata all'uso pregresso del vicolo, e quindi abbiate sempre sott'occhio le TAVOLE DELLA GARANZIA:

Diritti del Consumatore



Il consumatore ha diritto alla conformità
del veicolo acquistato rispetto:
-Alle norme contrattuali;
-Al contenuto della pubblicità;
-Al campione mostrato;
-A quanto promesso, in presenza di
testimoni imparziali;
-Alle ragionevoli aspettative del
consumatore per lo specifico
veicolo.

Nel caso che il venditore conceda una
garanzia convenzionale ulteriore per
guasti o rotture accidentali e
improvvise, ovvero conceda servizi
aggiuntivi, il consumatore ha diritto ad
una informazione chiara  sui limiti e
sulle condizioni di tale garanzia.
 In nessun caso la garanzia convenzionale
può sostituire o ridurre le clausole e i
contenuti della garanzia legale. Potrà
soltanto integrarla ed estenderla.
I contenuti della eventuale
garanzia convenzionale ulteriore
devono essere rese disponibili al
consumatore in forma scritta, e costituiscono parte integrante del contratto.

La garanzia legale e l’eventuale
garanzia convenzionale ulteriore, in
nessun caso possono costituire un costo a
carico del consumatore.
Il consumatore ha il diritto di effettuare
la manutenzione periodica dove
preferisce, purché l’Officina sia
qualificata, secondo quanto previsto dal
 regolamento UE 461/2010.

In caso di difetti denunciati dal consumatore il venditore ha il dovere di esaminare il
fondamento del reclamo per contestarlo
qualora immotivato o proporre uno
dei seguenti rimedi :
- Eliminazione del difetto e ripristino
del veicolo alle condizioni di cui
al momento dell’acquisto, senza
spese per il Consumatore ed in un
tempo ragionevolmente breve.
- Qualora il difetto non risulti
eliminabile, potrà proporre al compratore
una riduzione del prezzo
corrispondente al minor valore
che il veicolo ha subito per effetto del difetto.
- In casi estremi il consumatore ha
diritto alla risoluzione del
contratto, con la restituzione del veicolo
e il rimborso del prezzo
pagato oltre a spese ed oneri.
 Il consumatore ha diritto di trattare
esclusivamente con il Venditore, unico
responsabile nei suoi confronti.

 La garanzia sui veicoli usati non può essere
inferiore a 12 mesi.

Doveri del Consumatore



Il consumatore è tenuto ad un uso corretto del veicolo, evitandone il sovraccarico, la circolazione su strade non adeguate. Deve inoltre attenersi alle disposizioni  
delle autorità preposte alla
circolazione evitando usi diversi
da quelli riportati sul libretto di circolazione.

Il consumatore è tenuto ad assicurare la
manutenzione ordinaria prescritta dal
Costruttore, e mantenere la
documentazione fiscale degli interventi
effettuati. In particolare
il consumatore deve assicurare
l’impiego di lubrificanti e ricambi
della qualità prescritta dal costruttore.

Il consumatore non può considerare
un difetto di conformità la sostituzione
di particolari usurati, se raccomandati
da officine qualificate ai sensi
del Regolamento Europeo 416/2010
 Il consumatore non potrà considerare
difetti di conformità la normale
necessità operazioni di messa a punto,
regolazione o pulizia di dispositivi
installati sul veicolo.

In caso di difetto il consumatore deve
presentare reclamo scritto al venditore,
entro il 60° giorno dalla scoperta
del difetto.
In nessun caso il consumatore ha
diritto a disporre riparazioni od
altri interventi per la eliminazione
del difetto, senza:
- specifica autorizzazione del venditore,
- prima di 10 giorni lavorativi dal reclamo
  in caso di mancata risposta del venditore.
Il venditore può legittimamente
rifiutare rimborsi per lavori
effettuati prima di presentare
reclamo, o comunque senza sua
autorizzazione entro i termini previsti.
La legge definisce i vostri diritti, ma vi impone anche doveri specifici, da non perdere di vista.



Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri