Differenza tra tagliando revisione e check-up auto

Meglio riparare o prevenire? La manutenzione dell'auto contempla entrambe le possibilità a seconda dei casi. Ecco perché esistono il tagliando,  la revisione e il check-up come interventi di controllo, preventivi o risolutivi, per mantenere sempre in perfetta efficienza e sicurezza le auto. Cosa cambia realmente tra checkup e revisione? Quando vanno fatti e soprattutto, quanto costa in media il tagliando auto per interventi standard o straordinari? Come vedremo nel video sotto, non tutti gli automobilisti hanno ben chiara la distinzione, tra chi confida nella telefonata del meccanico e chi confessa schiettamente di limitarsi a cambiare l'olio quando serve e a fare benzina. Guarda il video sotto in cui Gianluca Lista, affiliato alla rete 'a posto' di Rhiag scioglie i dubbi e le curiosità su costo, controlli e tanto altro che riguardano il tagliando, il chekup e la revisione auto.

LA MANUTENZIONE COSTA DI PIU' QUANDO SI TRASCURA Come ci spiega Gianluca Lista nel video sopra a conferma di quanto confessano gli intervistati, gli automobilisti in genere non seguono sempre uno schema ben preciso per la corretta manutenzione dell'auto. Il fattore comune infatti sembrerebbe quello di rivolgersi al meccanico quando è lui stesso a convocare il cliente, quando è l'auto a reclamare attenzione tramite gli avvisi del service scaduto o anche quando è chiaro che l'auto sembra avere qualcosa che non va. Secondo l'esperienza diretta di Gianluca, infatti, il più delle volte un intervento che si sarebbe risolto rapidamente e con pochi euro diventa più impegnativo e costoso. Il motivo è che si sottovaluta l'importanza del checkup in officina, non si segue con attenzione la manutenzione programmata o ci si presenta alla revisione obbligatoria sperando di superarla, perché in realtà non si ha la più pallida idea dello stato di usura di freni e gomme, dell'impianto di illuminazione e di tutto ciò che viene sottoposto a controllo. Vediamo quindi di fare un po' di chiarezza.

COSTI E SCADENZE DEL TAGLIANDO AUTO Il tagliando auto è una delle operazioni più importanti e note agli automobilisti ma poi quello che effettivamente ne fa una delle operazioni preventive che allunga la vita al motore si riduce per gli intervistati al cambio dell'olio motore e del filtro olio. Invece, in base a quanto prescritto dal Costruttore, è l'occasione per verificare se altri componenti come i freni e le gomme (in questo video scopri come farli durare di più), le cinghie e altri componenti soggetti ad usura, il climatizzatore (sai come evitare il cattivo odore di muffa? ne parliamo qui) e la batteria (sai qual è adatta alle auto con Start&Stop? Vedi questo video) hanno raggiunto la soglia chilometrica consigliata ed è preferibile cambiarli. Motivo per cui è meglio non rimandare questo intervento che, tra le altre cose, oltre che prevenire rotture è anche imposto dal Costruttore se l'auto è in garanzia (sai che puoi fare ovunque il tagliando in garanzia? Scoprilo in questo video). Un investimento che parte da circa 150 euro l'anno, o in base alla percorrenza chilometrica, e allunga la vita all'auto.

CHECKUP PER PARTIRE TRANQUILLI Ben diverso è invece il check-up completo che in molte officine a volte viene eseguito anche senza esplicita richiesta del cliente. Più frequente è invece la richiesta del cliente che si rivolge al meccanico per sapere poco prima della partenza per le vacanze, ad esempio, se è tutto a posto. Comporta per lo più una serie di controlli visivi a freni, gomme, livelli, eventuali perdite, per circa mezz'ora e non sarebbe sbagliato farlo anche prima della revisione auto per essere certi che al controllo obbligatorio andrà tutto liscio e senza inaspettate bocciature.

QUANDO VA FATTA LA REVISIONE AUTO Alla revisione auto non si può sfuggire, se succede è perché una volta su due si dimentica la periodicità con cui va fatta o si fa confusione quando l'auto è nuova. Partiamo dal chiarire che la revisione periodica, o meglio nota anche come "collaudo" tra gli automobilisti, è imposta dal Ministero dei Trasporti per garantire che tutte le auto in circolazione mantengano i requisiti tecnici e di sicurezza nel tempo. Quindi, non si può effettuare presso qualsiasi officina ma solo in Motorizzazione o presso i CPA (Centri Prova Autoveicoli) autorizzati che espongono chiaramente il permesso ad eseguire la revisione. Il costo, come ci spiega Gianluca Lista, è standard e fissato a  66,88 euro e va eseguita dopo 4 anni per le auto di prima immatricolazione e poi ogni 2 anni per le revisioni successive. Fanno eccezione particolari categorie di auto come quelle utilizzate per il servizio pubblico di piazza (i taxi ad esempio) che vanno revisionate ogni anno. Per sapere se l'auto è prossima alla scadenza basta controllare la data dell'ultima revisione sul talloncino apposto nel retro del libretto dall'officina, ricordando che si ha tempo fino all'ultimo giorno utile del mese. Ora che sappiamo cosa cambia tra revisione, tagliando e checkup, vediamo nel dettaglio cosa sanno gli italiani di gomme e freni con le risposte degli esperti Rhiag Group per farli durare di più.

Condividi: