Come far durare di più freni e pneumatici

Freni e pneumatici sono tra i componenti dell'auto più importanti che ci permettono di avanzare e fermarci qualsiasi siano le condizioni dell'asfalto. Insomma, senza sarebbe praticamente impossibile guidare un'auto, eppure molti automobilisti che abbiamo intervistato direttamente in strada hanno le idee molto confuse sulle domande più frequenti che riguardano la manutenzione e la sicurezza di gomme e freni. Ogni quanti anni andrebbero cambiate le gomme? Come mi accorgo se c'è un problema a pneumatici o freni? Dove trovo il valore della pressione corretta per controllare gli pneumatici? Alcune delle domande trovano in difficoltà anche automobilisti navigati, ma anche insospettabili donne di diversa età pronte a sfatare l'ormai tramontato mito che le associa al mondo dei motori. Dopo aver visto la differenza tra tagliando, checkup e revisione, come far durare di più pneumatici e freni è Gianluca Lista, affiliato alla rete 'a posto' di Rhiag, a spiegarcelo nel video sotto.

 

QUANDO CONTROLLARE I FRENI Come è emerso dalle interviste tra la gente, gran parte degli automobilisti trascura freni e pneumatici ma basterebbe qualche piccolo accorgimento - come ci ha spiegato Gianluca nel video sopra - per evitare un'usura precoce e rischi per la sicurezza di guida. Anche stavolta la tecnologia di bordo viene eletta migliore consigliera dai consumatori, confidando che in caso di problemi alle ruote sarà l'auto a segnalarli. Ma è proprio così? A differenza di quanto si possa credere la percezione del guidatore nel rilevare un cambiamento nell'efficienza dei freni è la migliore alleata. Non bisogna infatti attendere l'accensione di spie, ma acuire i sensi quando frenando si percepiscono vibrazioni e fischi associati a un allungamento dello spazio di frenata. E' questo il momento giusto per chiedere al meccanico di fare un controllo approfondito ai freni.  Ma se i freni non fanno rumore, quando andrebbero controllati? Gli esperti Rhiag consigliano ogni 15 mila chilometri per i freni anteriori con dischi e pastiglie più sollecitati dal peso e dagli spostamenti di carico in frenata e 60 mila chilometri per i freni posteriori, ancora costituiti su molte auto medio-piccole da impianti con tamburo e ganasce.

QUANTO COSTA CAMBIARE I FRENI Sul piano costi di manutenzione bisogna sapere che per un'auto di piccole dimensioni con prestazioni adatte alla città un disco può sostenere anche 2 o 3 sostituzioni di nuove pastiglie se non presenta difetti di usura anomala, al pari o quasi del tamburo che, seppure su una percorrenza di gran lunga maggiore, resiste ad almeno 2 set di ganasce. A conti fatti la spesa per cambiare i freni a un'auto di piccole dimensioni si aggira sui 100-120 euro per dischi e pastiglie, mentre al posteriore il costo è influenzato non solo dalla sostituzione delle sole ganasce, o anche dai tamburi, ma anche dagli eventuali cilindretti idraulici che muovono le ganasce nel caso presentassero perdite o impuntamenti.

GOMME TOP DI GAMMA MA SGONFIE Se i freni si fanno sentire quando sono molto usurati o qualcosa non va, le gomme sono più silenziose proprio come la batteria (scopri in questo video i consigli sulla batteria) e richiedono qualche attenzione più frequente. Evitare le buche, infatti, non basta ad impedire che il battistrada di un treno di gomme nuove si danneggi, se poi si circola con una pressione errata (in questo video puoi vedere come cambia la frenata con una pressione troppo alta o troppo bassa). Se però siete tra gli automobilisti che sanno dove trovare i valori corretti di pressione (spesso sullo sportello guidatore o sempre sul manuale d'uso) dovete ricordare che il controllo va fatto rigorosamente a freddo (quindi con l'auto parcheggiata da alcune ore e all'ombra). Questo perché il calore fa espandere l'aria nello pneumatico e quindi la misurazione risulterebbe più alta di quella che poi avrà la gomma fredda a riposo. Inoltre è preferibile evitare un controllo frettoloso alla pompa di benzina poiché 9 manometri su 10 sono risultati starati durante l'indagine nazionale di SicurAUTO.it. Freni e gomme sono a posto, ora che sappiamo il modo corretto di prendercene cura è il momento di parlare di altri due sistemi fondamentali per la sicurezza di guida. Scopri i trucchi per guidare sempre con la massima visibilità con luci e tergicristalli efficienti.

Condividi: