Home / Manutenzione Auto e AfterMarket: cosa c'è da sapere / Impianto GPL / Impianto GPL: quanto costa la manutenzione e revisione

Impianto GPL: quanto costa la manutenzione e revisione

Come tutte le auto alimentate a benzina o gasolio, anche quelle con impianto GPL hanno bisogno di una sosta saltuaria in officina per mantenersi efficienti e conservare a lungo le prestazioni iniziali (scopri cos'è il GPL e quali tipi di impianto mantengono inalterata la potenza del motore). Dopo aver visto come avviene la trasformazione delle auto KIA ECO-GPL+ nello stabilimento BRC di Cherasco, approfondiremo un aspetto molto caro ai lettori: quanti tagliandi bisogna fare a un'auto a GPL? Quali interventi vengono fatti in più rispetto a un'auto a benzina? Nel video che segue parleremo con Gianpaolo Giordano, Key Account Manager di BRC, di manutenzione, costi e revisione di un'auto a GPL capendo quanto costa, in più, un tagliando di manutenzione per i modelli KIA ECO-GPL+ trasformati da BRC o per un qualsiasi altro modello di vettura alimentato con un impianto GPL BRC. Durate la revisione periodica a quali altri controlli deve sottoporsi l'auto bifuel? Scopri nel video sotto, con l'aiuto di Gianbeppe Cravero, Project Manager and Approval Manager di BRC, perché dopo alcuni anni il serbatoio del GPL va sostituito obbligatoriamente e quanto costa la sostituzione di un serbatoio di GPL.

REVISIONE E SCADENZA DEL SERBATOIO GPL - Una regolare manutenzione dell'auto a GPL è fondamentale per conservare l'economicità della tecnologia GPL e le prestazioni del motore, ma soprattutto per la sicurezza di guida (vedi i test cui è sottoposto un serbatoio in questo video). Si tratta comunque di interventi non invasivi ed economici (i filtri sono di norma posti in posizioni accessibili; a destra il filtro in fase gassosa degli impianti GPL BRC di KIA Rio e Venga) che coincidono con i regolari tagliandi di manutenzione a benzina previsti dalle Case, tant'è che ad effettuarli sono gli stessi operatori della rete di assistenza KIA Motors Italia per le vetture ECO-GPL+. Quanto alla revisione periodica presso i centri prove autorizzati dalla Motorizzazione, il controllo dei tecnici sull'impianto a GPL consiste sostanzialmente nel controllo emissioni allo scarico e controllo della validità del serbatoio. Trascorsi 10 anni dal primo collaudo dell'impianto a GPL (il conteggio va fatto dall'immatricolazione dell'auto per le KIA ECO-GPL+, scopri i modelli, allestite fin dall'origine da BRC, oppure da quando l'auto viene trasformata a GPL in Aftermarket), il serbatoio va sostituito con uno nuovo come prevede la circolare n. B76/2000/MOT del 16 novembre 2000 del Ministero dei Trasporti (per sapere quanto costa, guarda il video). Ma cosa succede se non sostituisco il serbatoio scaduto? In tal caso non si supererebbe la revisione periodica con esito positivo e durante un controllo delle forze di polizia su strada si rischierebbe una multa di 85 euro (art. 71 CdS) con l'obbligo di dover effettuare la revisione. Ma se in officina devo tornarci per un problema all'impianto GPL, a chi devo rivolgermi? Scopri nel prossimo video quanto dura la garanzia KIA sulle auto della gamma ECO-GPL+ e come funziona l'assistenza in questi casi.

Condividi: