Record negativo per Geely: 0 punti in sicurezza

Record negativo per Geely: 0 punti in sicurezza La Fia ha da poco deciso di istituire in Sud-America la Latin--NCAP

La Fia ha da poco deciso di istituire in Sud-America la Latin--NCAP, una sorta di versione appunto sud-americana del nostro ben più conosciuto Euro-NCAP, che si occuperà di valutare il...

23 Ottobre 2010 - 04:10

La Fia ha da poco deciso di istituire in Sud-America la Latin–NCAP, una sorta di versione appunto sud-americana del nostro ben più conosciuto Euro-NCAP, che si occuperà di valutare il livello di sicurezza di tutte le autovetture commercializzate in Sud-America e nei Paesi Caraibici. Nei primi test condotti dal neonato ente, di certo non ha sorpreso il risultato di una sola stella ottenuto dai modelli di più vecchia progettazione (le versioni senza airbag di Palio e 206), ma di certo ha colpito il risultato di 0 stelle ottenuto nei giorni scorsi dalla Geely CK, vettura definita nuova dal costruttore cinese. Ora, si sa che i costruttori cinesi ne sanno poco in tema di sicurezza, ma c'è chi negli ultimi tempi si è impegnato (vedi Roewe, proprietaria di MG) non poco ad aumentare il livello di sicurezza delle loro vetture. Per convesso, però, c'è anche chi come (Geely o Byd) dichiara: “Non ci importa della sicurezza, ciò che conta è avere un prezzo basso” e questi sono i risultati.

La vettura cinese che ha ottenuto un risultato così disastroso è realizzata sulla stessa piattaforma della Daihatsu Charade degli anni '80, un modello già disastroso sotto il punto di vista della sicurezza già in quegli anni.

Nel test, l'auto si schianta a 64 Km/h con un ostacolo che è largo la metà del veicolo e ciò che ne consegue potete vederlo chiaramente osservarlo nello scatto sopra: il guidatore ne esce praticamente schiacciato, mentre il passeggero rimane praticamente illeso, solamente perché l'impatto non ha coinvolto dove la parte dove esso è seduto. L'auto doveva arrivare sui principali mercati sud-americani entro la fine dell'anno, ma visti i risultati del crash-test temo proprio che gli ingegneri cinesi dovranno rivedere a fondo la vettura.

fonte – motoriblog.net

Commenta con la tua opinione

X