Nuovi crash test Euro NCAP. Da ottobre attenzione alle elettriche e ai sistemi avanzati

EuroNCAP ha pubblicato i risultati dei crash test di quattro veicoli: la Honda CR-Z, la Suzuki Swift, la Citroen C4 e la Hyundai ix35. Tutte 5 stelle, ma da ottobre arrivano alcune novità.

25 agosto 2010 - 11:00

Questa mattina, EuroNCAP, l'organizzazione dedicata a rivelare la sicurezza delle nuove auto, ha pubblicato i risultati dei crash test di quattro veicoli: la Honda CR-Z, la Suzuki Swift, la Citroen C4 e la Hyundai ix35. Tutte le auto hanno ottenuto le cinque stelle.

I risultati mostrano come i produttori di auto ormai hanno fatto passi da gigante e mirano tutti al massimo punteggio EuroNCAP, cambiato proprio quest'anno. Anche per tale motivo EuroNCAP ha già preparato ulteriori ritocchi al suo protocollo. Da ottobre, infatti, l'attenzione di EuroNCAP si sposterà verso le auto elettriche (si stima che nei prossimi anni aumenteranno di molto, per quanto alcune case automobilistiche non ci credano…) e i sistemi di sicurezza avanzati. Ancora non stati diffusi ulteriori dettagli su queste valutazioni, dovremo quindi attendere il 1° ottobre 2010, giorno in cui EuroNCAP annuncerà al Salone di Parigi i primi risultati.

Le auto testate in questa “fase” sono: la Honda CR-Z, la Suzuki Swift, la Citroen C4 e la Hyundai ix35.

L'ottimo risultato della Honda CR-Z “dimostra come la sicurezza può sposarsi tranquillamente con progetti ibridi e attenti alle emissioni inquinanti. Anche l'ottimo risultato del test pedoni è il frutto della ricerca attenda di Honda che non ha tradito le aspettative. EuroNCAP è già pronta a testare le future auto elettriche, in modo che gli standard di sicurezza restino elevati anche con l'introduzione di nuove tecnologie”.

Il Segretario Generale di EuroNCAP, Michiel van Ratingen, ha dichiarato: “Non vedo l'ora di annunciare il nuovo protocollo EuroNCAP Advanced. Le nuove valutazioni amplieranno la portata delle nostre valutazioni e permetteranno di migliorare notevolmente le informazioni che siamo in grado di fornire ai consumatori. E' rassicurante sapere che, nonostante stiano sviluppando nuove tecnologie, i produttori non trascurano la sicurezza dei loro nuovi modelli e risultati di oggi dimostrano che le case automobilistiche sono ancora in competizione per ottenere i migliori livelli di protezione.”

Tre delle auto testate oggi da EuroNCAP hanno il controllo della stabilità (ESC o ESP) di serie, solo la Citroen C4 offre l'ESC come optional nei modelli più bassi venduti in alcuni paesi. Tuttavia Citroen si aspetta di vendere prevalentemente modelli con ESC e quindi EuroNCAP ha valutato con il punteggio massimo questo requisito (per quanto basarsi sulla fiducia non è il massimo e andrebbero poi fatti degli studi…).

La Citroen C4 è anche l'unico modello che ha ottenuto un punteggio marginale nel test di tamponamento, mentre le altre tre hanno ottenuto un punteggio pieno. Tuttavia, la C4 è l'unica vettura dotata di limitatore della velocità attivo che assiste i conducenti a mantenere una velocità di guida sicura.

I risultati di agosto 2010 con link alle schede

Citroen C4

Honda CR-Z

Hyundai ix35

Suzuki Swift

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Crash test Alce, all’inventore del manichino il Premio Ig Nobel 2022

Honda WR-V: deludente nei crash test Latin NCAP con 1 sola stella

Donne e incidenti stradali: sino a 3 volte più lesioni degli uomini