2 commenti

Paoblog
11:18, 25 luglio 2014

Ovviamente ogni incidente è storia a sè, dato che le variabili sono molte, tuttavia io nel 2007 ho avuto un incidente con la smart 1a serie.
*
Di fatto una Puegeot 208 è uscita sparata da un incrocio, in città, saltando lo Stop e me la sono trovata davanti senza possibilità di evitare lo scontro, anche a causa della auto parcheggiate sino al limite dell'incrocio che di fatto limitavano la visuale.
*
Io procedevo sui 50 kmh. e tra l'altro si tratta di un incrocio a 800 metri da dove ho abitato per 40 anni e dove di incidenti ne ho visti parecchi, per cui sono certo di essere restato nei limiti.
*
La frenata è iniziata sulle strisce pedonali ovvero è durata meno di 3 metri prima dell'impatto. Ho centrato la 208 sulla fiancata destra. Io mi sono girato di 90°, è esploso il parabrezza, si sono aperti gli airbag ed i danni complessivi sono stati tali che la società di Noleggio LT ha preferito non riparare la smart.
*
La 208 ha perso il controllo ed è salita sul marciapiede centrano lo spigolo di un muro.
*
Io sono sceso sulle mia gambe ed ho avuto il classico dolore al collo, senza altri danni se non i lividi sulla spalla e sull'inguine, dove le cinture hanno stretto con decisione.
*
Il conducente della 208 ha sbattuto il torace sul volante ed il passeggero, senza cinture, ha preso il colpo laterale e dopo ha sbattuto sul parabrezza. entrambi sono stati poratti via in barella.

Paoblog
9:30, 26 luglio 2014

Di primo acchito mi vien da dire che chi non usa le cinture è refrattario a qualunque messaggio, esempio reale o campagna di prevenzione.
*
Tuttavia tempo fa un'amica mi ha scritto in due riprese: “fino a poco tempo fa non sapevo nemmeno che (le cinturte) fossero diventate obbligatorie anche dietro! la cintura specie nei piccoli tragitti, non la metto mai, ma non per scelta, è veramente una dimenticanza? poi appena mi accorgo di essere senza l'allaccio subito, ma spesso scendo senza averlo fatto? mi viene più spontaneo allacciarla se parto per un viaggio, anche di pochissimi chilometri, ma solo per le strade in centro e tragitti di 5-10 minuti, la dimentico sempre?
dietro poi, non la metto proprio mai!”
*
una settimana dopo arriva un altro commento, dopo aver letto un post specifico (vedi sotto): “ho visto il post sulla Mercedes e con quanto mi hai assillato è stata la prima cosa che ho notato! E ieri che ero a Grosseto dalle mie compagne di scuola che non vedevo "da una vita?, ho viaggiato davanti e dietro con la cintura! Grazie a Te.”
Vedi: http://paoblog.net/2013/10/21/cinture-3/
*
Eppure ieri rientrando a casa si affianca una 500 con due giovani a bordo, naturalmente senza cinture e quindi persone che in teoria dovrebbero essere informate dei rischi, tanto più che saranno freschi di patente. Passano due carabinieri in moto ed ecco che la cintura, allacciata dietro la schiena (ritengo per disattivare il sensore) viene tirata sulla spalla il tempo necessario ad oltrepassare i due CC.
*
Ma resta il fatto che neanche gli addetti ai lavori capiscono l'importanza delle cinture, per cui, spiace dirlo, sui grandi numeri è battaglia persa.
*
Vedi: http://paoblog.net/2010/03/02/cattivo-esempio/
Vedi: http://paoblog.net/2011/02/22/pompieri-allacciate-le-cinture/
Vedi: http://paoblog.net/2013/10/16/non-allacci-le-cinture-neanche-se-tocchi-con-mano-il-risultato-degli-incidenti-altrui/