Euro NCAP: Mini e Skoda a 5 stelle, Nissan e Suzuki solo optional per migliorare

Quattro modelli per la sessione odierna dei crash test Euro NCAP: 5 stelle per Mini e Skoda. Nissan e Suzuki devono mettere mano agli optional

31 maggio 2017 - 11:35

Skoda Kodiaq e Mini Countryman sono le regine della nuova sessione di crash test Euro NCAP, per entrambi i modelli è stato raggiunto il risultato di 5 stelle con la sola dotazione base. Nissan Micra, se equipaggiata del pacchetto “Euro NCAP 5*”, che comprende il sistema di frenata autonoma per i pedoni e il supporto al mantenimento della corsia di marcia, ottiene le 5 stelle, con la dotazione standard si ferma a 4 stelle. Fanalino di coda della sessione è la Suzuki Swift, che non va oltre alle 3 stelle con lo scarso equipaggiamento di sicurezza di base, raggiunge le 4 stelle con il sistema Radar Brake Support.

NON SOLO CRASH TEST Nel corso degli anni Euro NCAP ha inserito nel proprio protocollo di valutazione (scopri qui tutti i dettagli) la verifica della presenza, ma soprattutto la prova di funzionalità, dei sistemi di sicurezza avanzati, che possono evitare o ridurre le conseguenza di un eventuale incidente. Sistemi di frenata autonoma a bassa e ad alta velocità, sistemi di mantenimento della corsia di marcia, limitatori di velocità e segnalazione dei limiti di velocità basati su cartografia o telecamera. La presenza di questi sistemi è ora richiesta in complemento alla buona valutazione nei crash test per ottenere un buon punteggio complessivo. Tuttavia le vetture di segmento inferiore spesso non offrono tutto nella versione più economica, in questo caso viene valutata anche la versione con Safety Pack, per dimostrare che con una spesa esigua si può aumentare la sicurezza complessiva dell'auto.

SKODA E MINI TOP Skoda Kodiaq e Mini Countryman sono le due auto che in questa sessione hanno ottenuto il massimo punteggio di 5 stelle con la propria dotazione standard. Una buona prestazione generale in tutti i crash test per il SUV ceco, la presenza della frenata autonoma a bassa ed alta velocità con riconoscimento dei pedoni e di limitatore di velocità hanno permesso alla Skoda Kodiaq di ottenere le 5 stelle. Anche Mini Countryman ottiene 5 stelle grazie alla buona valutazione dei crash test, tuttavia manca la frenata autonoma per i pedoni e il sistema di frenata a bassa ed alta velocità ottiene un risultato accettabile. In molte occasioni, dove le concorrenti riescono ad evitare l'impatto, la Mini colpisce a velocità ridotta la barriera.

MICRA E SWIFT CON IL SAFETY PACK Nissan Micra e Suzuki Swift hanno optato per una versione base più scarna, integrabile con pacchetti di sistemi di sicurezza a richiesta. In dettaglio la Nissan Micra ottiene 4 stelle nella versione base: buona prestazione generale nei crash test, ad eccezione della protezione in caso di tamponamento nei posti posteriori. Presente anche il sistema di franata autonoma a bassa velocità, che si comporta molto bene, e quello ad alta velocità, più efficace nella riduzione della velocità che nell'evitamento dell'impatto. Disponibile in opzione il sistema di mantenimento della corsia di marcia e il riconoscimento pedoni per la frenata di emergenza autonoma. Con questi ultimi due dispositivi la Nissan Micra arriva a 5 stelle. Pecora nera del gruppo è la Suzuki Swift, che con dotazione standard ottiene 3 stelle. Scarsa la protezione dal colpo di frusta nei posti posteriori e carichi di media entità sul torace nei crash test fisici. Scarsa la dotazione di sicurezza, solamente gli avvisatori delle cinture slacciate sono presenti di serie. Con il sistema optional di frenata autonoma Radar Brake Support, la Swift recupera punti per la protezione adulti e nel Safety Assist. Il sistema funziona bene sia a bassa che ad alta velocità, tuttavia manca il riconoscimento dei pedoni. Acquistando il Radar Brake Support la Suzuki Swift ottiene 4 stelle.

 

Nella nostra sezione crash test trovate, come al solito, schede dettagliate per ogni modello, corredato di descrizione in italiano, punteggi, immagini e video.

 

 





 

Mini Countryman
90%
80%
64%
51%

Nissan Micra
91%
79%
68%
49%

Nissan Micra (Safety Pack)
91%
79%
79%
72%

Skoda Kodiaq
92%
77%
71%
54%

Suzuki Swift
83%
75%
69%
25%

Suzuki Swift (Safety Pack)
88%
75%
69%
44%

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Test auto con ADAS 2021: BMW iX3 al top nell’assistenza alla guida

Škoda Enyaq iV: in ogni SUV elettrico riciclate 318 bottiglie di plastica

Suzuki Swift 1.2 Hybrid vs Suzuki Swift 1.0: costi di manutenzione a confronto