Crash test Latin NCAP: dalla Cina senza sicurezza

Ultima vettura testata per il 2014 dall'organizzazione Latin NCAP per la sicurezza delle auto dell'America Latina. Lifan 320 a zero stelle

4 dicembre 2014 - 18:20

Dopo la sessione che ha visto protagoniste Volkswagen Golf e Toyota Corolla, con risultati lusinghieri di cui vi abbiamo parlato un mese fa in questo articolo, è il turno della Lifan 320 per sottoporsi ai crash test per l'America Latina e Caraibi di Latin NCAP.

ZERO STELLE – Nessun punto è stato ottenuto nel crash test frontale offset a 64 km/h del protocollo Latin NCAP dalla Lifan 320 senza airbag. La vettura di costruzione cinese è letteralmente collassata su se stessa, intrappolando il conducente fra le lamiere contorte. Inoltre, i tecnici sudamericani hanno notato il distaccamento del volante durante il crash test, quindi anche una versione equipaggiata di airbag non offrirebbe maggiore sicurezza per il pilota, in quanto il cuscino perde la sua base di appoggio. Il conducente subisce lesioni letali a testa e torace per l'impatto con il volante, le gambe e i piedi inoltre sono irrimediabilmente compromessi dalle deformazioni dell'abitacolo. Il passeggero se la cava meglio, nonostante il contatto fra testa e plancia, le lesioni su torace e femori siano di media entità. Nemmeno nella protezione dei bambini la Lifan 320 ottiene stelle, a causa del rifiuto del costruttore di segnalare i seggiolini da utilizzare nel crash test. Latin NCAP ha utilizzato due modelli standard di seggiolino: per il bambino di 3 anni c'è preoccupazione per l'ampio spostamento in avanti, adeguatamente protetto invece il bambino di 18 mesi. Inoltre le cinture di sicurezza posteriori non sono progettate adeguatamente per l'installazione dei seggiolini per i bambini. Con zero punti per la protezione adulti e 4,72 punti per la protezione bambini la Lifan 320 raggiunge il gruppo delle vetture a sicurezza zero vendute nei paesi dell'America Latina.

ONYX AGGIORNATA – La Chevrolet Onyx, già testata ad agosto con risultati accettabili come potete vedere nell'articolo di agosto, ha ricevuto 0,5 punti in più per la protezione adulti. Il punteggio deriva dall'installazione dell'avvisatore della cintura slacciata per il conducente. Ora tutti i requisiti di Latin NCAP sono stati rispettati, quindi il sistema è stato inserito nella valutazione. Non varia il risultato in stelle: tre per la protezione adulti e due per quella dei bambini.                  

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto più sicure al mondo: la prima auto indiana a 5 stelle Global NCAP

Crash test Euro NCAP 2019: il 75% delle auto a 5 stelle

Le auto più sicure da comprare secondo i crash test Euro NCAP 2019