Crash test Euro NCAP ottobre 2011. Il primo pick.up a 5 stelle

Sono appena stati resi pubblici i nuovi risultati dei crash test Euro NCAP per dodici nuovi modelli di auto. Eccoli in anteprima

26 ottobre 2011 - 10:01

Sono appena stati resi noti i risultati dei crash test Euro NCAP per dodici nuovi modelli. Con piacere vi comunichiamo che il Ford Ranger è il primo pick-up ad ottenere il massimo punteggio di 5 stelle disponibili nella valutazione complessiva.

NUOVI OBIETTIVI – Con l'ottimo risultato del Ranger finalmente la categoria finora più vulnerabile (i pick-up, appunto) inizia a prendere seriamente a cuore la sicurezza di chi li guida, professionisti inclusi. Notevole passo avanti non solo per la categoria, il Ranger ottiene nel test d'investimento pedoni il massimo punteggio mai attribuita da Euro NCAP, ben l'81%. Questo denota l'ottima progettazione del frontale in fatto di assorbimento di energia, nel pieno rispetto dell'incolumità della persona che viene investita. Queste prestazioni sono un eccellente passo avanti rispetto alla serie precedente, che ottenne solo due stelle per quel che riguarda la protezione degli adulti.

OLTRE IL 60% – Come già previsto, nel 2012 il limite minimo per ottenere le 5 stelle per quanto riguarda la protezione pedoni sarà del 60%. Sono solo quattro le vetture che supererebbero il test a pieni voti se fossero testate nel 2012. Oltre al Ford Ranger troviamo anche la BMW Serie 1, la Mercedes Classe M e la Toyota Yaris.

TESTATE LE FIAT-CHRYSLER – Anche i nuovi modelli frutto della fusione italo-americana sono stati testati in questa sessione da Euro NCAP. La Lancia Thema e la Fiat Freemont ottengono un risultato di 5 stelle, a differenza della Lancia Voyager che si ferma a 4. Nel precedente test la Voyager (allora commercializzata con marchio Chrysler) ottenne risultati scarsi, tuttavia la nuova versione italo-americana non supera il 79% per quel che riguarda la protezione adulti e il 67% per la protezione bambini. Il miglioramento è notevole rispetto al passato, ma non basta per ottenere le 5 stelle.

Ecco l'elenco completo delle automobili testate in questa sessione:

  • Audi Q3 – 5 stelle
  • BMW Serie 1 – 5 stelle
  • Chevrolet Captiva – 5 stelle
  • Fiat Freemont – 5 stelle
  • Ford Ranger – 5 stelle
  • Hyundai Veloster – 5 stelle
  • Lancia Voyager – 4 stelle
  • Lancia Thema – 5 stelle
  • Mercedes-Benz Classe M – 5 stelle
  • Opel Astra Coupè – 5 stelle
  • Opel Zafira Tourer – 5 stelle
  • Toyota Yaris – 5 stelle

TEST ITALIANI – Finalmente anche in Italia si eseguiranno i crash test. Il laboratorio CSI S.p.A. di Bollate (MI) è entrato a fare parte dei tester ufficiali di Euro NCAP. Nel mese di agosto è iniziata l'attività, grazie all'efficienza degli impianti, dei tecnici e all'aggiornata strumentazione. Presso il CSI è possibile compiere quasi tutte le prove previste dal protocollo Euro NCAP: il test frontale, i due laterali e l'investimento del pedone. Il CSI si aggiunge ai laboratori già presenti sul territorio europeo.

Tra poco tutti i risultati dei test in dettaglio, con commenti in italiano, foto e video nella nostra area crash test.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente tra auto e SUV: fuoristrada più sicuri dei Pickup

Crash test Peugeot 208 e Jeep Cherokee: poco sicure per i pedoni

Tesla Model 3 e Audi e-tron, le elettriche più sicure nei crash test 2019