Crash test Euro NCAP. Dacia risparmia sulla sicurezza

15 nuovi modelli testati nella sessione di novembre. Ottimi risultati per tutti, tranne per la Dacia Lodgy che ottiene 3 stelle.

28 novembre 2012 - 10:00

Sono stati appena diffusi i nuovi risultati dei crash test Euro NCAP per 15 modelli di auto, compresi anche i nuovi riconoscimenti Euro NCAP Advanced per premiare i dispositivi di assistenza alla guida. 5 stelle per Fiat 500L, Ford Fiesta, Ford Kuga, Hyundai Santa Fe, Mercedes Classe A, Mitsubishi Outlander, Opel Mokka, Seat Leon, Skoda Rapid insieme alla gemella Seat Toledo, Subaru Forester, Range Rover, Volvo V60 Plug-in Hybrid e Volkswagen Golf. Solamente 3 stelle per la Dacia Lodgy.

FAMILIARE BOCCIATA – Limitate le ambizioni di sicurezza della Dacia Lodgy, che conquista solo tre stelle nelle valutazioni Euro NCAP. I consumatori devono ancora scegliere se lasciare la sicurezza come optional a fronte di un prezzo di acquisto molto favorevole. Molte vetture della categoria della Lodgy hanno ottenuto migliori risultati nei crash test condotti in questi anni. Le valutazioni sono sotto la media in tutti i settori: nel crash test frontale il montante anteriore si deforma in maniera pesante, il pavimento posteriore si è separato dal tunnel centrale vistosamente deformato fino alla zona della pedaliera. La struttura non sarebbe stata capace di sopportare ulteriori carichi senza collassare. Scarso anche il risultato della protezione pedoni, col 44% si posiziona molto sotto la media, tutte le altre vetture di questa fase superano il 60% di protezione pedoni. Nella media il 77% ottenuto nella protezione dei bambini, non un risultato eccezionale per “un'auto da famiglia” come acclamato da Dacia alla presentazione della Lodgy. L'ESC non è stato inserito nella dotazione di serie, sfruttando l'ultima possibilità di farlo prima dell'obbligo di installazione. Michiel van Ratinger, segretario generale di Euro NCAP commenta così la scarsa prestazione della Lodgy:

dispiace vedere questi scarsi risultati per la Dacia Lodgy nei nostri crash test. Soprattutto dopo aver visto il recente risultato di una stella della Sandero brasiliana nei test Latin NCAP. La Lodgy è una vettura “low cost”, i proprietari possono accettare compromessi su confort, finiture e performance, ma non sulla sicurezza. Euro NCAP crede che la sicurezza deve essere una cosa destinata a tutti, senza badare al prezzo della vettura.

QUESTIONE DI PESO – La Volvo V60 Plug-in Hybrid ottiene risultati paragonabili alla versione con motorizzazione standard (qui la scheda), nonostante l'aggravio di peso del sistema di propulsione ibrida, quantificabile in 350kg. In contrasto la Range Rover è dimagrita di ben 200kg rispetto alla generazione precedente. Tuttavia nonostante il buon risultato di 5 stelle, Euro NCAP richiede una rivisitazione del sedile, per una migliore protezione dal colpo di frusta, coerente con le alte aspettative dei clienti della Range.

NUOVI RIFERIMENTI – Nonostante la simile prestazione ottenuta nei crash test rispetto alla precedente generazione, la Volkswagen Golf è equipaggiata (a seconda delle versioni) di numerosi dispositivi di sicurezza avanzati, diventando un punto di riferimento per quanto concerne questi sistemi. La Golf è disponibile con il Multi Collision Brake, Front Assist e Proactive Occupant Protection. Disponibile anche il Lane Assist già valutato da Euro NCAP Advanced. Strana la mancanza, a dispetto dei numerosi dispositivi avanzati presenti, dell'avvisatore SBR per le cinture slacciate sui posti posteriori.

ACI SPONSORIZZA – Il primo crash test sponsorizzato interamente da ACI è presente in questa sessione. La Fiat 500L che ottiene 5 stelle, con una buona protezione generale di adulti, bambini e pedoni nei vari crash test.

ADVANCED – Le altre tecnologie premiate con il riconoscimento Euro NCAP Advanced, oltre a quelle elencate per la Volkswagen Golf sono: il PRE SAFE e Attention Assist presenti sulla Mercedes Classe A. Premiato anche il sistema Ford MyKey (ne abbiamo parlato qui) presente sulla Ford Fiesta, apprezzata in particolare da Michiel van Ratinger che commenta:

le nuove chiavi programmabili, come la MyKey disponibile sulla Fiesta aprono la strada a nuove possibilità di gestione della guida, non fermandosi solo al rapporto genitori-figli. La tecnologia potrebbe interessare anche quelle ditte che adottano una politica di guida sicura. Mi piacerebbe vedere molte altre applicazioni di questo sistema in un futuro prossimo

Qui sotto riassunto di questi nuovi risultati Euro NCAP, nell'area crash test troverete le schede di tutte le vetture provate finora, con foto, video e commenti in italiano.

Dacia Lodgy – 3 stelle
Fiat 500L – 5 stelle
Ford Fiesta – 5 stelle
Ford Kuga – 5 stelle
Hyundai Santa Fe – 5 stelle
Mercedes Classe A – 5 stelle
Mitsubishi Outlander – 5 stelle
Opel Mokka – 5 stelle
SEAT Leon – 5 stelle
Skoda Rapid / SEAT Toledo – 5 stelle
Subaru Forester – 5 stelle
Range Rover – 5 stelle
Volvo V60 Plug-in Hybrid – 5 stelle
Volkswagen Golf – 5 stelle

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP

Crash test Alce, all’inventore del manichino il Premio Ig Nobel 2022

Honda WR-V: deludente nei crash test Latin NCAP con 1 sola stella