Comparativa seggiolini auto: il TCS rimanda 4 modelli su 27

Il Touring Club Svizzero testa 27 seggiolini auto per bambini per ogni categoria di peso. Pochi pericolosi ma alcuni anche tossici

28 maggio 2012 - 6:00

Il TCS (Touring Club Svizzero) ha presentato i risultati della comparativa 2012 sui seggiolini per il trasporto dei bambini in auto, più sicuri rispetto ai precedenti test ma pur sempre con qualche sorpresa per i marchi più noti o economici. I tecnici svizzeri hanno esaminato ben 27 modelli tra le diverse categorie di peso, valutando oltre alla sicurezza e alla semplicità di montaggio anche la tossicità dei materiali a contatto diretto con i bambini, registrando una complessiva diminuzione della stessa rispetto al 2011 che è stata solo in due casi eccessiva. 900 test singoli di cui 150 crashtest hanno permesso di stilare una classifica dei seggiolini, suddivisi per categorie (neonati, fino a 4 anni e fino a 12 anni), valutandone la sicurezza in caso di urto frontale e laterale, la maneggevolezza e la semplicità d'installazione supportata da chiare indicazioni (risultati in allegato). L'analisi di tossicità, in particolare, ha misurato le concentrazioni d'idrocarburi aromatici policiclici, ftalati, sostanze ignifughe, fenoli, composti organici dello stagno, coloranti azoici sintetici, formaldeide e metalli pesanti. La presenza dei fissaggi Isofix e Top Tether (vedi galleria immagini) è stata decisiva per molti modelli che hanno ottenuto il giudizio “molto raccomandato” ma per raggiungere l'eccellenza delle cinque stelle TCS, c'è molto da fare.

NEONATI AL SICURO – I gusci per neonati montati in direzione opposta a quella di marcia hanno concluso tutti in pareggio i test con buoni risultati e 4 stelle meritate. Fa eccezione il Peg Perego VIAGGIO escluso dalla testa della classifica per i risultati mediocri nello scontro frontale. La possibilità di utilizzarlo anche con bambini di peso ed età maggiore ha giocato a sfavore del seggiolino convertibile che è stato declassato per aver superato la soglia di resistenza limite nell'urto. Complesso nel montaggio, riceve una sola stella di consolazione nel risultato più basso della categoria dopo HTS Besafe iZi Go Isofix che ne prende tre. Il gruppo di seggiolini per bambini fino a 4 anni fa l'en plein in sicurezza e maneggevolezza con tutti e tre i modelli Cybex Juno Fix, Römer Trifix e Chicco Xpace Isofix muniti di attacchi Isofix.

I PIU' GRANDI MENO PROTETTI – I seggiolini per bambini nel gruppo fino a 12 anni o 150 cm di statura non hanno convinto del tutto i tecnici svizzeri formando una classifica con diversi risultati parziali mediocri. Peccano in maneggevolezza i seggiolini dotati di cinture per bambini piccoli, Nania Beline SP, Graco Nautilus e Chicco Neptum mentre s'installano facilmente il Solar Seatfix di Storchenmühle e il Recaro Monza Nova Seatfix; quest'ultimo declassato insieme al Chicco Neptum a causa dell'eccessiva concentrazione di sostanze tossiche. Sul fronte della sicurezza nove prodotti sono risultati sicuri in tutte le configurazioni di prova; a tal proposito la dice lunga l'assenza degli attacchi Isofix sul Kiddy Guardianfix che garantisce una protezione insufficiente nello scontro frontale e porta a casa una sola stella. Da evitare secondo il TCS sono anche il seggiolino Easycarseat Inflatable che per quanto maneggevole e leggero, essendo gonfiabile, ha deluso negli urti frontali e laterali e il Graco Logico L che potrebbe provocare gravi ferite al passeggero in caso di urto laterale se privato dello schienale.

I SEGGIOLINI IN ITALIA – Dall'indagine Bimbisicuramente che SicurAUTO ha condotto in collaborazione con Quintegia è emerso uno scenario particolarmente preoccupante in merito alla sicurezza dei passeggeri più piccoli. Solo il 43% degli automobilisti italiani intervistati con figli al seguito adotta i seggiolini adeguati ai bambini trasportati in auto, un dato che si scontra con la costante ricerca per la sicurezza stradale di Enti e Costruttori. Confidiamo nel buonsenso di mamme e papà affinché l'importanza di scegliere il seggiolino giusto sia una buona volta un riflesso dell'importanza di usarlo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Crisi di Governo

Crisi di Governo: 5 impegni su auto e sicurezza stradale a rischio

Allarme bambini in auto: dal 2022 necessario per le 5 stelle Euro NCAP

Auto familiari e seggiolini: solo 4 su 18 adatte a 3 bambini nel 2019