IIHS: 39 auto rispettano i nuovi requisiti per il Top Safety Pick 2014

IIHS: 39 auto rispettano i nuovi requisiti per il Top Safety Pick 2014 Ultimi crash test sui modelli 2014 per assegnare i Top Safety Pick 2014 di IIHS. Da quest'anno nuovi criteri di valutazione: diminuite le vincitrici

Ultimi crash test sui modelli 2014 per assegnare i Top Safety Pick 2014 di IIHS. Da quest'anno nuovi criteri di valutazione: diminuite le vincitrici

17 Gennaio 2014 - 09:01

Solo 22 veicoli riescono ad ottenere il premio Top Safety Pick + di IIHS con i nuovi requisiti 2014. Non serve più superare con buoni voti i crash test previsti dal protocollo IIHS, l'auto deve essere equipaggiata con un dispositivo di frenata autonoma o avviso di collisione, valutato da IIHS tramite meticolosi test.

SEMPRE PIU' SEVERI – Già lo scorso anno IIHS ha introdotto il crash test small overlap nella propria batteria di crash test. Per ottenere il Top Safety Pick è richiesta una prestazione buona o accettabile in questo test, che replica un impatto sullo spigolo del frontale contro un'altra autovettura o un ostacolo fisso, oltre al massimo dei voti nel crash test frontale offset, il crash test laterale, la prova di resistenza del tetto e la prevenzione dal colpo di frusta. Da ora tutto questo test è richiesto per il premio “base”, per ottenere la massima valutazione (il Top Safety Pick+) l'auto non deve solo proteggere gli occupanti durante un incidente, ma deve essere in grado anche di evitarlo o ridurne le conseguenze. Da questa considerazione è stata aggiunta la valutazione di sistemi acustici o automatici di prevenzione, in grado di assistere o avvisare il pilota nel caso in cui una collisone sia imminente.

SOLO DI SERIE – Per ottenere una valutazione valida il dispositivo di avviso o frenata deve essere di serie su tutte le versioni vendute del modello in esame. Questi dispositivi in America stanno iniziando ad essere presenti in maniera massiccia sulle vetture in commercio, quindi non deve stupire il numero maggiore di vetture premiate con il Top Safety Pick+ rispetto al Top Safety Pick.

I CRASH TEST – Alcune vetture sono state testate prima della fine dell'anno, per verificare il comportamento dei MY2014 nei crash test, che siano modelli nuovi oppure verifiche di migliorie strutturali.

MERCEDES CLASSE M – Lo sport utility Mercedes è stato sottoposto al crash test small overlap. La prestazione della struttura è accettabile. I sistemi di ritenuta lavorano molto bene, proteggendo il pilota senza alcun problema. Uniche lesioni possibili: una piccola probabilità di ferite alle tibie e ai piedi. La valutazione del test complessiva è buona.

FIAT 500L – La piccola monovolume italiana è stata testata nell'impatto frontale offset, impatto laterale, resistenza del tetto e protezione dal colpo di frusta. La Fiat 500L ottiene il massimo risultato possibile in tutti i test, tuttavia non ottiene il Top Safety Pick per la mancanza del test frontale small overlap.

JEEP CHEROKEE – Anche la Jeep Cherokee è stata testata nel test frontale, laterale, resistenza del tetto e protezione dal colpo di frusta. Non riesce ad ottenere il Top Safty Pick perché non è stata testata nel crash test small overlap. Nonostante questo le altre prove sono state superate a pieni voti. Disponibile come optional un sistema di frenata automatica.

SUBARU IMPREZA – La compatta giapponese è stata sottoposta al crash test frontale small overlap. La prestazione è ottima, con una struttura resistente e sistemi di ritenuta che proteggono con efficacia il pilota. Avendo superato tutti i crash test con buoni voti la Impreza ottiene il Top Safety Pick.

VOLVO XC90 – Nonostante la non recentissima introduzione sul mercato, datata 2003, la grande Volvo XC90 è stata sottoposta al crash test small overlap. I risultati sono sbalorditivi, per una vettura con progettazione così datata. Struttura e sistemi di ritenuta proteggono il pilota egregiamente. Il giudizio buono del test permette l'assegnazione del Top Safety Pick alla XC90.

VOLVO S80 – Sottoposta al crash test small overlap la Volvo S80 si comporta molto bene. La protezione offerta al pilota è di alto livello, sia da parte della struttura e da parte dei sistemi di ritenuta. La S80 ottiene il Top Safety Pick, che diventa Top Safety Pick + con i dispositivi di sicurezza attiva offerti in opzione.

MASERATI GHIBLI – La berlina del tridente manca il Top Safety Pick per la semplice mancanza del test small overlap. L'impatto frontale viene superato senza problemi, così come quello laterale. Il tetto resiste alla pressione di 5 Maserati Ghibli e il sedile protegge in maniera egregia dal colpo di frusta.

TOYOTA HIGHLANDER – Il grande suv Toyota è stato sottoposto al crash test small overlap. Accettabile la valutazione complessiva, a causa dello scivolamento della testa sull'airbag frontale e di qualche intrusione di troppo nel crash test. La disponibilità di un sistema di prevenzione delle collisioni permette alla Toyota Highlander di ottenere il Top Safety Pick+.

TOYOTA CAMRY – Ritestata dopo una spaventosa prestazione nel crash test small overlap, la Totota Camry rivista ottiene un giudizio accettabile nel crash test small overlap. Qualche piccola mancanza da parte dell'airbag frontale che si sposta e quello a tendina non molto esteso in avanti non hanno permesso l'ottenimento del massimo giudizio. La Toyota Camry ottiene il Top Safety Pick.

TOYOTA PRIUS – La ibrida compatta Toyota è stata sottoposta al crash test frontale small overlap. La prestazione della struttura è stata mediocre, con qualche intrusione di troppo nell'abitacolo. La testa del pilota scivola verso l'esterno sull'airbag, ma fortunatamente i bag a tendina coprono tutta la superficie laterale del finestrino. La valutazione complessiva è accettabile e l'ottenimento del Top Safety Pick non è stato un problema. Con il dispositivo di prevenzione collisioni venduto come optional la Prius sarebbe da Top Safety Pick+.

MAZDA 3 – La Mazda 3 è stata valutata con il crash test small overlap. L'unica possibilità di lesione è a carico delle tibie e dei piedi, ma è abbastanza bassa la probabilità di ferite gravi. La valutazione complessiva del test è buona, quindi la Mazda 3 è stata premiata con il Top Safety Pick, che diventa Top Safety Pick+ con il dispositivo di frenata automatica disponibile in opzione.

MAZDA CX-5 – Il modello 2014 della Mazda CX-5 ha subito alcune migliorie per superare il crash test small overlap. Riprogrammata la gestione degli airbag e modificata la struttura frontale è stata ritestata, ottenendo una valutazione buona. Unico neo una piccola quantità di deformazioni ancora presenti in abitacolo. La valutazione buona del test small overlap fa ottenere il Top Safety Pick alla Mazda CX-5, che si trasforma in Top Safety Pick+ se equipaggiata col dispositivo di frenata automatica presente fra gli optional.

CHEVROLET SPARK – La piccola Chevrolet è stata sottoposta a tutti i test del protocollo IIHS, superando a pieni voti il crash frontale, quello laterale, il test di schiacciamento del tetto e la prova di prevenzione dal colpo di frusta. Il crash test small overlap è stata superata con un giudizio accettabile, la struttura si deforma in maniera considerevole, tuttavia la protezione offerta al pilota è buona. Il Top Safety Pick comunque l'ha ottenuto senza problemi.

ACURA – Testati due modelli per la divisione premium di Honda. La suv MDX e la berlina RLX. La Acura MDX è stata sottoposta al crash test small overlap, con ottimi risultati, sia da parte della struttura che da parte dei sistemi di ritenuta. Anche la Berlina Acura RLX ottiene il massimo punteggio nel crash test small overlap. Entrambe le vetture sono dotate di un sistema di avviso anti collisone, quindi sia la RLX che la MDX ottengono il Top Safety Pick+.

INFINITI Q50 – La Infiniti Q50 è stata testata con il crash test small overlap, con risultato complessivo accettabile. Di livello medio le lesioni riscontrate dai piedi e tibie, e accettabile il comportamento della struttura. La vettura comunque ottiene il Top Safety Pick, che con gli equipaggiamenti optional disponibili per la prevenzione delle collisioni diventa Top Safety Pick+.

Queste le vetture premiate per il Model Year 2014:

TOP SAFETY PICK+ (solo se dotate di sistemi di prevenzione disponibile come optional)

Piccole:

  • Honda Civic
  • Mazda 3
  • Toyota Prius

Medie economiche:

  • Ford Fusion
  • Honda Accord
  • Honda Accord 2 porte
  • Mazda 6
  • Subaru Legacy
  • Subaru Outback

Medie Premium:

  • Infiniti Q50
  • Lincoln MKZ
  • Volvo S60

Berline Premium:

  • Acura RLX
  • Volvo S80

SUV:

  • Mazda CX-5
  • Mitsubishi Outlander
  • Subaru Forester
  • Toyota Highlander

SUV Premium:

  • Acura MDX
  • Mercedes Classe M
  • Volvo XC60

Minivan:

  • Honda Odyssey

TOP SAFETY PICK

Minicar:

  • Chevrolet Spark

Piccole:

  • Dodge Dart
  • Ford Focus
  • Honda Civic 2 porte
  • Hyundai Elantra
  • Scion tC
  • Subaru Impreza
  • Subaru XV

Medie economiche:

  • Chrysler 200
  • Dodge Avenger
  • Kia Optima
  • Nissan Altima
  • Toyota Camry
  • Volkswagen Passat

Medie Premium:

  • Acura TL

SUV:

  • Mitsubishi Outlander Sport
  • Volvo XC90

Commenta con la tua opinione

X