Crash Test Skoda Octavia

2013

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2009

21 novembre 2013 - 15:07

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

93%

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

86%

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

82%

Safety Assist

Viene verificata la presenza e la funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali: avvisatori per le cinture slacciate (SBR), avviso del limite di velocità, limitatori di velocità, sistema di mantenimento della corsia (LKA e LDW) e frenata d’emergenza autonoma per scenari extraurbani (AEB).

66%

EQUIPAGGIAMENTI

  • Airbag lato guida
  • Airbag lato passeggero
  • Airbag laterale torace
  • Airbag laterale a tendina
  • Pretensionatori anteriori
  • Limitatori di carico anteriori

Protezione Adulti

Buona la resistenza dell'abitacolo della Skoda Octavia nell'impatto frontale. Valida anche la protezione delle ginocchia, anche per persone di tutte le taglie. Nell'impatto laterale col carrello la protezione del pilota è totale. Nel più severo test laterale del palo il torace viene protetto in maniera scarsa. Il sedile e il poggiatesta evitano inmaniera efficace il colpo di frusta in caso di tamponamento.

Protezione Bambini

Ottima la protezione durante i crash test per il bambino di 18 mesi. I movimenti dei manichini sono ben controllati dai seggiolini durante gli impatti. Tutti i seggiolini per la quale è stata progettata l'auto si installano senza alcun problema. L'airbag del passeggero è disattivabile, l'indicazione dell'avvenuta disattivazione è chiara.

Protezione Pedoni

In tutti i paesi europei la Skoda Octavia è equipaggiata di cofano attivo. Il sistema lavora correttamente, quindi è stato utilizzato durante i test. La protezione della testa è buona. Euro NCAP ha voluto anche testare un'altra vettura con il cofano non attivo, i risultati sono stati accettabili in quel caso. Nonostante il risultato più basso senza il cofano attivo, la Octavia avrebbe comunque ottenuto le 5 stelle globali. Scarsa la protezione offerta dal bordo del cofano.

Safety Assist (dotazioni di sicurezza attiva)

ESC e sistema di avviso della cintura slacciata SBR per tutti i posti sono di serie su tutte le Skoda Octavia vendute in Europa. Sistemi di assistenza per la velocità non sono disponibili.

TEST FRONTALE 15.9 pt.
TEST LATERALE PALO 8.0 pt.
TEST TAMPONAMENTO 3,0 pt.
Bambino 18 mesi 12.0 pt. nd pt. 2 pt.
Bambino 3 anni 11.4 pt. nd pt. nd pt.
Dotazioni di sicurezza per i bambini 7.0 pt.
  • Buona
  • adeguata
  • marginale
  • scarsa
  • insufficiente

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ztl a Milano mappa regole orari

Ztl a Milano: mappa, regole e orari

Fumare in macchina in Italia

Fumare in macchina in Italia: legge, divieti, sanzioni

Misure anti smog 2020 Barcellona

Misure anti smog 2020: Barcellona bandisce 50 mila veicoli